Poster un message

En réponse à :
EROS E CIVILTA’ ....

MA CHI ERA IL MARCHESE DE SADE (1740-1814) ? Un filosofo rivoluzionario che predisse Freud. Una nota di Renato Barilli - a cura di Federico La Sala

« Sì, sono un libertino, lo riconosco : ho concepito tutto ciò che si può concepire in questo ambito, ma non ho certamente fatto tutto ciò che ho concepito e non lo farò certamente mai. Sono un libertino, ma non sono un criminale né un assassino. »(Marchese de Sade, Lettera alla moglie, 20 febbraio 1791)
mardi 29 juin 2010
[...] non c’è Marx nelle elucubrazioni del Divino marchese, ma un Freud anticipato di quasi un secolo, con una perentorietà e un estremismo che poi non ritroveremo nel padre della psicoanalisi. Freud verrà per diagnosticare la presenza insopprimibile del continente oscuro dell’Es, dell’eros, della libido, ma pure ad ammonire che la civiltà consiste nel trovare un giusto equilibrio, tra quelle spinte e le censure, che pure ci devono essere, se si vogliono alimentare gli alti costi del (...)

En réponse à :

> MA CHI ERA IL MARCHESE DE SADE (1740-1814) ? ---- Manovra/ Vendola : Sembra scritta da marchese De Sade

jeudi 8 juillet 2010


-  POLITICA- 06 LUG 2010

Manovra/ Vendola : Sembra scritta da marchese De Sade

Impone a paese stagione sadica senza prospettive di crescita

Roma, 6 lug. (Apcom) - La manovra economica sembra scritta dal marchese De Sade. Lo ha detto il governatore della Puglia, Nichi Vendola, in collegamento con ’Skytg24 Mattina’. "Infligge al Paese - osserva - una stagione sadica senza alcuna prospettiva di crescita. Anzi, come dicono gli economisti anche del centrodestra, è una manovra che vedrà l’abbattimento del Pil e la perdita di ulteriori 100mila posti di lavoro. E allora, a noi governatori di grandi regioni, l’idea che ci tolgano le risorse che servono per finanziare gli incentivi allo sviluppo, i servizi sociali, il trasporto pubblico locale e le politiche ambientali, ci mette di fronte a una situazione catastrofica. Per questo c’è la ribellione, indipendentemente dal colore politico, di tutte le Regioni. Rischiamo di diventare gli amministratori fallimentari di un futuro opaco".


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :