Inviare un messaggio

In risposta a:

Parla il pentito Rocco Varacalli: "La ’ndrangheta della Locride ha colonizzato il Piemonte"

Le importanti dichiarazioni riportate su "La Gazzetta del Sud"
lunedì 23 giugno 2008 di Pecora Aldo
La ’ndrangheta della Locride ha realizzato da decenni in Piemonte una vera e propria politica di espansione e colonizzazione dei territori del Nord Italia, tramite la creazione di "locali", cioè di gruppi criminali affiliati.
Ciò emerge dalle dichiarazioni rese dal pentito Rocco Varacalli, oggi riportate su La Gazzetta del Sud. Il pentito ha spiegato alla Dda di Torino come le ’ndrine operanti nel comprensorio di Platì e Natile di Careri (RC) si siano insediate nel Piemonte ed abbiano (...)

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: