Poster un message

En réponse à :
Costituzione, Politica e Cultura.. Uscire dalla "logica" del "paradosso del mentitore" istituzionalizzata

L’ITALIA "CONFUSA E AGITATA" E OFFESA !!! PRIMA DELLE ELEZIONI, RIMUOVERE LA TRAPPOLA DEL LOGO DEL PARTITO DI BERLUSCONI. Caro Presidente della Repubblica ... una domanda : ma può un Partito usare come Nome e Bandiera di "parte" il Nome e la Bandiera di TUTTO il Popolo Italiano ?!? Una lettera aperta del 2004 di Federico La Sala.

LA PAROLA RUBATA. Un omaggio agli intellettuali : Sigmund Freud, Gregory Bateson, Paul Watzlawick, Jacques Lacan, Elvio Fachinelli.
mardi 5 février 2008 par Emiliano Morrone
[...] La situazione politica ormai non è più riconducibile all’interno del ’gioco’ democratico e a un vivace e normale confronto fra i due poli, quello della maggioranza e quello della minoranza. Da tempo, purtroppo, siamo già fuori dall’orizzonte democratico ! Il gioco è truccato ! Cerchiamo di fermare il ’gioco’ e di ristabilire le regole della nostra Costituzione, della nostra Legge e della nostra Giustizia. Ristabiliamo e rifondiamo le regole della democrazia. E siccome la cosa non (...)

En réponse à :

> L’ITALIA "CONFUSA E AGITATA" E OFFESA !!! PRIMA DELLE ELEZIONI, RIMUOVERE LA TRAPPOLA DEL LOGO DEL PARTITO DI BERLUSCONI. ---Il capo di Stato deve essere « un arbitro imparziale » e « non il rappresentante di una parte politica », un garante del rispetto della Costituzione, rappresentando l’unità nazionale e le aspirazioni di tutti i cittadini. Lo dice il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in un’intervista all’agenzia di stampa ItarTass, rilasciata alla vigilia della sua visita di Stato in Russia.

samedi 12 juillet 2008

Napolitano : il Capo dello Stato deve essere arbitro imparziale

Il capo di Stato deve essere « un arbitro imparziale » e « non il rappresentante di una parte politica », un garante del rispetto della Costituzione, rappresentando l’unità nazionale e le aspirazioni di tutti i cittadini. Lo dice il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in un’intervista all’agenzia di stampa ItarTass, rilasciata alla vigilia della sua visita di Stato in Russia.

Il potere può avere un gusto « amaro » quando bisogna prendere decisioni che « possono pure non essere comprese », precisa il presidente della Repubblica. Ma, aggiunge Napolitano, il gusto diventa gratificante quando si è convinti di « fare l’interesse generale ».

Le forze di polizia e la magistratura possono agire in maniera più efficace in un clima di « generale consenso » e di « comprensione » del loro ruolo, continua Napolitano, sostenendo inoltre l’educazione al « rispetto della legge ».

Il capo di Stato italiano raggiungerà Mosca e san Pietroburgo dal 15 al 18 luglio.

* l’Unità, Pubblicato il : 11.07.08, Modificato il : 11.07.08 alle ore 13.44


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :