Inviare un messaggio

In risposta a:
CHE "PORCELLUM", CHE "PORCATA". IL PRIMATO DELL’ITALIA NEL MONDO: LA PRIMA REPUBBLICA A LUCI ROSSE DEL PIANETA ...

LEGGE ELETTORALE ("PORCELLUM") E PROSTITUZIONE: ANGELA NAPOLI LANCIA L’ALLARME. Accusa shock della deputata di Futuro e LibertÓ, conseguenza di una legge elettorale che costringe le donne, per essere in lista, "ad assecondare il padrone di turno".

"Non escludo che senatrici o deputate siano state elette dopo essersi prostituite". E’ la dichiarazione shock di Angela Napoli, deputata di Futuro e LibertÓ e componente della commissione parlamentare antimafia, in una analisi delle conseguenze dell’attuale legge elettorale durante un’intervista a Klaus Davi. Fini: "Parole gravi, Napoli si scusi".
mercoledì 8 settembre 2010 di Federico La Sala
[...] In una nota, Angela Napoli definisce "ipocrita" anche il ddl del ministro Mara Carfagna che prevede il carcere per i clienti delle prostitute. "Se veramente diventasse legge, sarebbero non tanti, ma tantissimi i parlamentari arrestati. Salvo che i parlamentari beccati con prostitute se la cavino con l’immunitÓ, mentre un operaio o un camionista finirebbero per pagare nella solita logica di casta, come sempre avviene" [...]
LA LEGGE ELETTORALE IN VIGORE (IL "PORCELLUM", LA "PORCATA") (...)

In risposta a:

> ANGELA NAPOLI LANCIA L’ALLARME. --- Le mie dimissioni da Futuro e LibertÓ (di Angela Napoli)

venerdì 25 gennaio 2013

Le mie dimissioni da Futuro e LibertÓ *

FLI:ANGELA NAPOLI LASCIA PARTITO, BOCCHINO LESO MIA DIGNITA’ SBRICIOLATI TUTTI I PRINCIPI SU CUI FONDATA NASCITA PARTITO (ANSA) - CATANZARO, 24 NOV

-  La deputata Angela Napoli lascia Futuro e liberta’, partito del quale e’ stata uno dei fondatori e del quale era coordinatrice regionale della Calabria. ’E’ una decisione che ho preso in primo luogo - ha detto Napoli incontrando i giornalisti - per il comportamento del vicepresidente del partito, Italo Bocchino, che ho ritenuto lesivo della mia dignita’ e di quella dei numerosi iscritti e militanti calabresi’.

’Una volta - ha aggiunto - Bocchino e’ venuto in Calabria ad avallare l’ingresso di Futuro e liberta’ nell’Amministrazione provinciale di Crotone contro il mio consenso e contro quello della maggioranza del coordinamento regionale del partito. Nello stesso giorno, inoltre, e’ andato a Reggio a fare una conferenza stampa insieme al presidente della Regione, Scopelliti, quando era stata gia’ insediata la Commissione d’accesso nel Comune’.

Secondo Angela Napoli, inoltre, ’ieri lo stesso Bocchino ha di nuovo allungato la mano all’ex ministro Alfano dicendogli che ci si puo’ ricompattare all’insegna delle legalita’. Lo stesso Alfano ha avallato non solo personaggi interni al suo partito collusi con la mafia, ma e’ venuto a Reggio a sostenere il presidente Scopelliti mentre stava per essere definita la situazione che e’ poi sfociata nello scioglimento del Comune di Reggio Calabria per contiguita’ mafiosa. Non mi sembra che si possa tendere la mano ad Afano se adotta questi comportamenti.

Ho visto sbriciolarsi tutti i principi su cui si e’ fondata la nascita di Futuro e liberta’. E soprattutto ho visto la mancata ottemperanza da parte di alcuni esponenti ai contenuti del ’Manifesto dei valori’ che e’ servito come fondamenta per la nascita del partito.

’Rimarro’ da indipendente nel gruppo parlamentare di Futuro e liberta’ - ha concluso l’on.Napoli - per potere avanti la mia battaglia fine alla fine della legislatura. Anche perche’ sono sempre andata d’accordo col presidente del gruppo Della Vedova e coi colleghi parlamentari e non mi andrebbe di vedermi seduta in questi ultimi tre mesi di legislatura accanto a personaggi come Scilipoti’. (ANSA).

* Blog di Angela Napoli, sabato 24 novembre 2012


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: