Inviare un messaggio

In risposta a:
"ANDRAGATHIA" (’NDRANGHETA). IL MONDO COME VOLONTA’ E RAPPRESENTAZIONE DEL MACROANTROPO ("UOMO SUPREMO", "SUPERUOMO", "DOMINUS IESUS"): FILOSOFIA, E TEOLOGIA POLITICA DELLA "ANDRO-POLOGIA" ATEA E DEVOTA....

LA RISATA DI KANT: SCHOPENHAUER (COME RATZINGER) A SCUOLA DEL VISIONARIO SWEDENBORG. Sul tema, le pagine dell’uno e dell’altro (con alcune note) - a c. di Federico La Sala

(...) Kant vede molto bene cosa c’è alla base dei sogni dei visionari e dei metafisici di tutti i tipi e di tutti i tempi! Al fondo, e in fondo, c’è solo infantilismo, titanismo, e superomismo - una volontà di potenza immatura e cieca, che celebra solo se stessa (...)
lunedì 11 gennaio 2016
Foto. Frontespizio dell’opera di Thomas Hobbes Leviatano.
KANT: USCIRE DAL MONDO, E NON RICADERE NELL’ILLUSIONE DI "DIO", CONCEPITO COME L’“UOMO SUPREMO”! La “Prefazione” della “Storia universale della natura e teoria del cielo”.
"L’immagine del
corpo mistico di Cristo è molto seducente, ma l’importanza
che si annette oggi a questa immagine mi pare uno dei sintomi più gravi della
nostra decadenza. La nostra vera dignità infatti non sta nell’essere (...)

In risposta a:

> LA RISATA DI KANT: SCHOPENHAUER (COME RATZINGER) A SCUOLA DEL VISIONARIO SWEDENBORG. -- La "Public Library of Science" e il Creatore con la C maiuscola (di Elena Dusi)

lunedì 7 marzo 2016

Bufera sulla rivista scientifica

“Le mani? Un disegno del Creatore”

di Elena Dusi (la Repubblica, 07.03.2016)

Che la meravigliosa destrezza della mano umana, l’“architettura di tendini, muscoli e articolazioni” sia “il disegno del Creatore per consentirci di compiere una moltitudine di attività quotidiane” non è frase che si legga spesso sulle riviste scientifiche. Quando l’affermazione è apparsa su Public Library of Science (Plos) - una rivista specialistica gratuita di San Francisco - la comunità scientifica è insorta, sommergendo di critiche la direzione e costringendola a ritirare lo studio.

L’episodio può essere letto con ironia. Ma nell’ambiente culturale americano, dove il rapporto fra scienza e fede è tutt’altro che risolto e le sensibilità su entrambi i fronti sono molto acute, citare l’intervento divino in uno dei templi della razionalità scientifica come Plos è considerato un’intollerabile invasione di campo.

Quell’accenno al Creatore con la C maiuscola ha fatto intravedere agli scienziati un rigurgito di creazionismo in un paese che nelle sue scuole non è mai riuscito a imporre del tutto la spiegazione scientifica della nascita dell’universo. Nello stato del Mississippi, per esempio, è attualmente in discussione una legge che consente di presentare la versione della Bibbia nelle lezioni di storia.

Lo studio di Plos, scritto da quattro ricercatori cinesi, uno dei quali affiliato al Politecnico di Worchester, menziona il Creatore tre volte: una nell’abstract che riassume il senso della ricerca e due nel testo. Difficile dunque che la giustificazione degli autori - una cattiva conoscenza dell’inglese, lingua in cui è scritto lo studio - possa essere accettata come valida. «Forse il Creatore ha fatto un buon lavoro, ma lo stesso non può essere detto dei revisori di Plos » è solo uno delle migliaia di messaggi di protesta pubblicati su Twitter.

La rivista ha ammesso i suoi errori nel processo di valutazione e revisione dell’articolo. Ha chiesto scusa alla comunità scientifica e ha ritirato lo studio. Essendo Plos anche il portabandiera della cosiddetta “scienza democratica” cioè delle riviste accessibili gratuitamente - i suoi detrattori non hanno perso l’occasione per ribadire che la qualità ha un prezzo, rivalutando le quotazioni degli editori che richiedono sostanziosi abbonamenti a istituzioni scientifiche e università.

Se molti quotidiani che hanno raccontato la storia hanno scelto di illustrarla con la mano di Adamo di Michelangelo, Twitter ha accompagnato i messaggi sulla “mano di Dio” con la foto di Maradona.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: