Inviare un messaggio

In risposta a:
FESTA NAZIONALE, IL 17 MARZO. IL CARNEVALE DELLA FOLLIA ISTITUZIONALE (1994-2011): NON UNO, "DUE PRESIDENTI" DELLA REPUBBLICA GRIDANO: FORZA ITALIA!!! VIVA IL POPOLO DELLA LIBERTA’!!! VIVA L’ITALIA!!! LA DOMANDA E’: CHI E’ PULCINELLA? CHI IL MENTITORE ISTITUZIONALE?!

FESTA NAZIONALE: L’UNITA’ D’ITALIA E LA "FOLLIA INCOSTITUZIONALE" DI "DUE PRESIDENTI" DELLA REPUBBLICA. Il 17 marzo festa nazionale: sì al decreto, ma la Lega non aderisce. Una nota - con appunti di commento di Federico La Sala

L’ITALIA SENZA PIU’ "PAROLA" E SENZA PIU’ ONORE!!! CARO PRESIDENTE NAPOLITANO, CREDO CHE SIA ORA DI FARE CHIAREZZA. PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI ...
sabato 19 febbraio 2011 di Federico La Sala
[...] il Consiglio dei ministri ha deciso: il 17 marzo sarà festa nazionale. Ma la decisione non è stata indolore: i tre ministri leghisti non hanno aderito. E al termine della riunione Roberto Calderoli è stato molto netto: "Fare un decreto legge per istituire la festività del 17 marzo, un decreto legge privo di copertura [...], in un Paese che ha il primo debito pubblico europeo e il terzo a livello mondiale e in più farlo in un momento di crisi economica internazionale è pura follia. Ed (...)

In risposta a:

> FESTA NAZIONALE ---- Italia 150, esplode la festa. Grandi mostre, concerti, eventi, spettacoli e fuochi d’artificio Notti bianche a Roma e Torino, cuore delle manifestazioni

mercoledì 16 marzo 2011

Italia 150, esplode la festa

Grandi mostre, concerti, eventi, spettacoli e fuochi d’artificio Notti bianche a Roma e Torino, cuore delle manifestazioni *

ROMA Roma e Torino sono il cuore della immensa festa tricolore che da oggi esplode nel Paese con eventi in molte città. In particolare, a Roma e Torino è prevista una lunga kermesse in un susseguirsi di concerti, esibizioni delle bande militari, letture, animazione di strada, spettacoli di luce, lezioni magistrali, fuochi d’artificio sotto le stelle. Saranno aperti durante la sera e la notte musei, palazzi pubblici, spazi di cultura e biblioteche. Negozi, ristoranti e bar potranno rimanere aperti in centro anche oltre gli orari consueti.

QUI ROMA

Le celebrazioni entreranno nel vivo nella serata di oggi con l’inaugurazione alle 18,30, al complesso del Vittoriano, della mostra ’’Alle radici dell’identita’ nazionale. Italia nazione culturale’’. Alle 19.00 in piazza del Campidoglio, il concerto della banda della polizia municipale. La sala Santa Cecilia all’auditorium Parco della musica si animera’ alle 20.30 con la banda dell’esercito italiano, mentre alle 21.05 da piazza del Quirinale alla presenza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, l’evento di apertura della ’’notte tricolore’’, con la diretta televisiva su rai1 con la trasmissione ’’150’’ condotta da Pippo Baudo e Bruno Vespa. Piazza del Campidoglio di nuovo protagonista alle 22.00 con lo spettacolo ’’150 ma non li dimostra’’ con Gigi Proietti e Umberto Broccoli. Alle 23.05 all’Altare della Patria il ’’Canto degli italiani’’, esibizione della Banda militare interforze accompagnata dal coro di voci bianche dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia. A mezzanotte dal parco del Celio lo spettacolo pirotecnico ’’i fuochi all’italiana’’. Dopo circa 30 minuti il fittissimo calendario delle celebrazioni coinvolgera’ via dei Fori imperiali, con le proiezioni sui mercati di Traiano. Successivamente la sala Pietro da Cortona dei musei capitolini fara’ da cornice allo spettacolo ’’Buon compleanno Italia’’.

QUI TORINO

La notte Tricolore di Torino prenderà il via in modo molto suggestivo. Il segnale che la festa può iniziare lo darà l’accensione di un gigantesco collier tricolore attorno alla Mole: tre cornici quadrate di 12 metri ciascuna progettate dagli architetti Lupi, Migliore e Servetto che saranno uno dei segni visivi di queste celebrazioni. Sarà poi piazza Vittorio Veneto il teatro della kermesse vera e propria. Sul palco allestito al centro della piazza, ci sarà una staffetta musicale che coinvolgerà artisti del sud e nord Italia. Uno spettacolo che parlerà delle varie identità del Paese. A esibirsi sul palco saranno cantanti come Davide Van De Sfross, Syria, Irene Fornaciari. Fiore all’occhiello, la partecipazione del vincitore del Festival di Sanremo 2011, Roberto Vecchioni. La musica farà da accompagnamento al momento clou della Notte Tricolore. Attorno a mezzanotte scatterà un grande spettacolo pirotecnico al ponte della Gran Madre. Ma tutta la città sarà coinvolta, a partire, dalle 20, dallinno nazionale suonato dalla Fanfara della Brigata alpina Taurinense. Il «buon compleanno Italia» risuonerà in tutte le piazze storiche di Torino, dove le province del Piemonte organizzeranno spettacoli, eventi, cortei, esibizioni di gruppi storici e degustazioni tipiche del territorio. Musei, teatri e gallerie d’arte saranno aperti fino a notte fonda. Torneranno le Luci d’artista, Cioccolatò esporrà in piazza Vittorio un’Italia di cioccolato di oltre 13 metri e del peso di 14 tonnellate, con i principali monumenti italiani. L’evento sarà seguito in diretta da Raiuno, con due collegamenti con la prima delle sei trasmissioni che Pippo Baudo e Bruno Vespa condurranno in prima serata per il 150°. Tra le grandi mostre organizzate per i 150 anni, alla reggia di Venaria Reale s’inaugura il " Potager royal" e sono in calendario "La bella Italia" "La moda in Italia" e "Leonardo"; alle Ogr "Fare gli italiani".

QUI FIRENZE

Notte tricolore anche a Firenze. Bandiere in ogni dove, anche ai lati del popolare ’struscio’ di via Calzaioli. Si potranno eccezionalmente visitare gli appartamenti reali di Palazzo Pitti, a ricordo della Firenze capitale, potranno essere visitati. La manifestazione si chiuderà con l’esposizione della bandiera italiana sul tetto del Nuovo Teatro del Maggio. Il tricolore ritorna poi a tavola, nella spaghetettata pomodoro e basilico, allestita dal Dopolavoro ferroviario per chiunque partecipi al corteo.

QUI VENEZIA

A Venezia si parte nel pomeriggio, alla Biblioteca Marciana, dove verrà inauguarata la mostra "Aspettando l’Unità d’Italia 1850-1866; un’ora dopo, alle ore 18.30, al Museo Correr si aprirà una seconda mostra "Venezia che spera: l’unione all’Italia (1856-1866); sempre il 16 marzo, alle ore 20.30, al Teatro La Fenice, concerto aperto alla cittadinanza, per la "Notte del Tricolore". Domani la giornata ufficiale delle celebrazioni inizierà con l’Alza Bandiera in Piazza San Marco alle ore 10 col Concerto della Banda dell` Esercito. Verrà poi steso il tricolore sul campanile di San Marco. Il coro "25 Aprile" e Comitato Bandiera Italiana alle ore 15 eseguiranno canti legati alla tradizione popolare italiana.

QUI NAPOLI

A Napoli la festa inizia domani alle 11: in piazza del Plebiscito ci sarà l`alzabandiera con la partecipazione di tutte le istituzioni cittadine, mentre in piazza Dante, per l`intera giornata, si alterneranno sul palco musicisti, attori e rappresentanti della società civile. Prevista la partecipazione, tra gli altri, di Edoardo Bennato, Francesco Baccini, Enzo Gragnaniello, Daniele Silvestri, ma anche le testimonianze del giudice Raffaele Cantone, Bice Biagi, Don Andrea Gallo e Antonio Tabucchi e le esibizioni di Sabina Guzzanti e Dario Vergassola. Il Comune ha, invece, organizzato, per le 11.30, a Palazzo San Giacomo la presentazione dei due volumi: il Catalogo della mostra di ricordi storici del Risorgimento meridionale d`Italia e il libro “Il Risorgimento invisibile: patriote del Mezzogiorno d`Italia”.

* La Stampa, 16/03/2011


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: