Inviare un messaggio

In risposta a:
MATEMATICA E METAFISICA. Secondo RenÚ Guenon, da Leibniz in poi Ŕ stata dimenticata la metafisica riducendo tutto a un gioco di simboli

LEIBNIZ, GUENON E LA CRISI DELLA MATEMATICA. Due note (da pensare insieme): "Leibniz e il computer della creazione" e "i traditori di Pitagora". La prima di Andrea Vaccaro, la seconda di Paolo Zellini - a c. di Federico La Sala.

Per quanto assurda o eversiva, la critica di GuÚnon fa comunque pensare alla radicalitÓ di interventi paralleli, nel primo Novecento, sui fondamenti della matematica e della fisica, da Brouwer a Weyl, da Hilbert a Schr÷dinger.
sabato 7 maggio 2011 di Federico La Sala
[...] agli occhi di Leibniz, l’utilitÓ dell’aritmetica binaria Ŕ lampante: źnon c’Ŕ miglior analogia, o perfino dimostrazione, della creazione di tutte le cose dal niente attraverso l’onnipotenza di Dio che l’origine dei numeri qui rappresentata, ovvero usando solo l’unitÓ e lo zero, dove dal semplice impiego dell’unitÓ tutti i numeri sono originati╗ [...]
[...] (RenÚ Guenon) sostiene che la scienza moderna non Ŕ la semplice prosecuzione della parola biblica o del credo pitagorico, bensý (...)

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: