Poster un message

En réponse à :
150° UNITA’ D’ITALIA. GOVERNO E FEDELTA’ ALLA REPUBBLICA E ALLA COSTITUZIONE. Il giuramento di Berlusconi, Bossi e tutti gli altri Ministri, e un Parlamento con un partito sopra tutti gli altri partiti : "Forza Italia" !!! Viva il "Popolo della libertà" !!!

CAMERA DEI DEPUTATI, ITALIA 2011 : UNA ROBA COSI’ NON ERA MAI SUCCESSA. Un sonno dogmatico profondo e una piccola sorpresa. Una nota di Michele Ainis - a cura di Federico La Sala

DERIVA PERICOLOSA. (...) dopotutto gli italiani, nonostante la faziosità della politica, sanno ancora esprimere un sentimento di coesione. E il presidente simboleggia per l’appunto l’unità nazionale, così c’è scritto nella nostra Carta (...)
dimanche 3 avril 2011 par Federico La Sala
[...] Le nazioni muoiono di impercettibili scortesie, diceva Giraudoux. Nel nostro caso le scortesie sono tangibili e concrete come il giornale lanciato in testa al presidente Fini. Ma non è soltanto una questione di bon ton, di buona educazione. O meglio, dovremmo cominciare a chiederci per quale ragione i nostri politici siano scesi in guerra. Una risposta c’è : perché sono logori, perché hanno perso autorevolezza, e allora sperano di recuperarla gonfiando i bicipiti. Sono logori perché il (...)

En réponse à :

>ITALIA 2011 ---- RICOSTITUITO IL PARTITO NAZIONALE FASCISTA. Scilipoti con Berlusconi come Gentile con Mussolini. « Interi brani del testo programmatico dei Responsabili sono copiati di sana pianta da quello redatto nel 1925 per il partito di Mussolini. Leggere per credere ».

mercredi 6 avril 2011


-  Scilipoti copia il manifesto fascista

-  Nel "programma" dei responsabili
-  intere frasi riprese dal testo redatto da Giovanni Gentile nel 1925 *

« Interi brani del testo programmatico dei Responsabili sono copiati di sana pianta da quello redatto nel 1925 per il partito di Mussolini. Leggere per credere » : così « l’Espresso » rivela di aver scoperto che il movimento di Scilipoti ha effettuato un vero e proprio « copia e incolla ». « Quello che ha fatto il parlamentare Domenico Scilipoti, l’ex dipietrista diventato l’instancabile anima dei Responsabili, supera però ogni aspettativa », aggiunge il settimanale che poi mette a confronto i due testi.

Ecco alcuni passi del testo del movimento dei responsabili : « Responsabilità Nazionale è il movimento recente ed antico dello spirito italiano, internamente connesso alla storia della Nazione Italiana. Responsabilità è politica morale. Una politica che sappia coinvolgere l’individuo a un’idea in cui esso possa trovare la sua ragione di vita, la sua libertà, il suo futuro e ogni suo diritto. Responsabilità di Patria è la riconsacrazione delle tradizioni e degli istituti che sono la costanza della civiltà. Responsabilità è concezione austera della vita, non incline al compromesso, ma duro sforzo per esprimere i propri convincimenti facendo sì che alle parole seguano le azioni ».

Le frasi sono identiche a quelle del manifesto redatto da Giovanni Gentile : « Il Fascismo è un movimento recente ed antico dello spirito italiano, intimamente connesso alla storia della Nazione italiana, ma non privo di significato e interesse per tutte le altre. (....) un’idea in cui l’individuo possa trovare la sua ragione di vita, la sua libertà e ogni suo diritto Codesta Patria è pure riconsacrazione delle tradizioni e degli istituti che sono la costanza della civiltà, nel flusso e nella perennità delle tradizioni. È concezione austera della vita, è serietà religiosa (...) ma è duro sforzo di idealizzare la vita ed esprimere i propri convincimenti nella stessa azione o con parole che siano esse stesse azioni ».

I due testi sono chiaramente "gemelli". E l’Espresso chiosa : « Un caso ? Piuttosto improbabile. Resta solo da chiedersi come sia saltato in mente a Scilipoti di prendere un manifesto fascista e di farlo diventare, con un po’ di correzioni, il testo base del manifesto dei Responsabili ».

* La Stampa, 06/04/2011


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :