Inviare un messaggio

In risposta a:
CALABRIA. SAN GIOVANNI IN FIORE ...

La Voce del Barile: dal Barile, col Barile, nel Barile: Maru’, ricogliate allu stazzu! - Editoriale

di Domenico Ciaramella Barberio
martedì 12 luglio 2011
I risultati di queste ultime tornate amministrative parlano chiaro: l’Italia cambia, o meglio spera in un cambiamento, dando fiducia al centrosinistra e punendo il centrodestra e il suo padrone, Silvio Berlusconi. La Calabria, invece, rispetto al resto del paese viaggia al contrario, in direzione opposta: il centrodestra conquista spazio a scapito dei partiti di centrosinistra che hanno rappresentato evidentemente il vecchio, il logoro, lo stantio.
San Giovanni in Fiore è forse l’esempio (...)

In risposta a:

> La Voce del Barile: dal Barile, col Barile, nel Barile ----- A San Giovanni in Fiore, come in Italia, Kant è un cane morto! Siamo ancora in uno "stato di minorita’" e concepiamo ancora la filosofia come rimozione della "facoltà di giudizio".

sabato 25 giugno 2011


-  FILOSOFIA, ANTROPOLOGIA E POLITICA. IL PENSIERO DELLA COSTITUZIONE E LA COSTITUZIONE DEL PENSIERO ....
-  STATO DI MINORITA’ E FILOSOFIA COME RIMOZIONE DELLA FACOLTA’ DI GIUDIZIO. Una ’lezione’ di un Enrico Berti, che non ha ancora il coraggio di dire ai nostri giovani che sono cittadini sovrani. Una sua riflessione - con una nota
-  (...) Da noi si insegna soprattutto storia della filosofia (...) Più realista, e meno illuminista, di Kant è stato Hegel, il quale ha criticato i pedagogisti suoi contemporanei che volevano insegnare a «pensare con la propria testa», a inventarsi ciascuno una propria filosofia, come se la filosofia non fosse mai esistita prima e quindi non esistesse già. Per filosofia Hegel intendeva la verità, iscritta nella mente di Dio (l’Idea) e realizzata nel processo della natura e nello spirito. Più modestamente la filosofia si può intendere come il pensiero dei grandi filosofi, che è bene conoscere e col quale è bene confrontarsi, cioè dialogare (...)

-  LE PAROLE DELLA POLITICA E LA FILOSOFIA ITALIANA. Dopo quasi venti anni di berlusconismo e dopo altrettanti anni di una quasi generale connivenza sonnambolica ....
-   FILOSOFIA IN STATO COMATOSO. IL PARADOSSO DELL’IDENTITA’: IO E GLI ALTRI. REMO BODEI CERCA DI SVEGLIARSI E SI RIATTACCA AL VECCHIO E LOGORO FILO POPPERIANO. Ecco le tesi del suo "manifesto per vivere in una società aperta"


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: