Inviare un messaggio

In risposta a:
GIURAMENTO DEL NUOVO GOVERNO E PATRIOTTISMO COSTITUZIONALE. Per la dignità dell’Italia ....

AL GOVERNO MONTI, L’INVITO A DARE L’ESEMPIO E A FARE IL PRIMO SACRIFICIO: RIMETTERE LA "TESTA" A POSTO!!! Alcune note di Federico La Sala

Avere il coraggio costituzionale di gridare "Forza Italia" e "Viva il Popolo della Liberta’"!!! Lunga vita all’Italia .....
mercoledì 16 novembre 2011 di Federico La Sala
NUOVO GOVERNO. FEDELTA’ ALLA REPUBBLICA E ALLA COSTITUZIONE. Giuramento di Berlusconi, Bossi e tutti gli altri Ministri. In Parlamento un solo partito e un solo urlo: "Forza Italia"!!!
TRE PRESIDENTI: OSCAR LUIGI SCALFARO (1992-1999), CARLO AZEGLIO CIAMPI (1999-2006), GIORGIO NAPOLITANO (2006-2009), E IL PARTITO DEL FALSO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DEL "POPOLO DELLA LIBERTA’": "FORZA ITALIA"!!!
L’ITALIA (1994-2011), TRE PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA SENZA "PAROLA", E I FURBASTRI CHE SANNO (...)

In risposta a:

> IL VIA LIBERA AL NUOVO ESECUTIVO - Il cavaliere non tace, mentre gli italiani sono ancora in apnea, in attesa di riprendere fiato (di Rosario Amico Roxas).

mercoledì 16 novembre 2011

Il cavaliere non tace.

di Rosario Amico Roxas

Eliminati dalla compagine governativa nani, ballerine, prestigiatori, fantasisti, giocolieri, esibizionisti, mimi, ventriloqui, imitatori, poetastri, spogliarelliste, danzatrici del ventre, equilibristi, uomini volanti, suggeritori, nonchè l’intera orchestra che suonava sempre la stessa musica, non resta nulla della politica politicante, ma emerge la sconfitta dei giochi di palazzo, quei giochi che hanno permesso e favorito l’emergere dell’anti-politica .Ma a fronte di un governo, non più del fare a parole, ma dell’agire con i fatti, che vorrebbe distinguersi per chiarezza e trasparenza, ai margini di quel che resta della precedente politica si mescola nel torbido per impedire proprio la chiarezza e la trasparenza, nel timore che possano emergere altre malefatte cavalleresche fin ora mimetizzate nella grande confusione.

Così nella quotidiana esternazione di Berlusconi si legge l’aspirazione di Monti alla presidenza della Repubblica, come accadde con Ciampi, che risolse taluni inghippi e così venne premiato.

Il cavaliere non resiste alla tentazione di annoverare anche Monti tra i suoi fedeli, se non proprio fedelissimi, così fa emergere ipotesi, facendo capire che le appoggerebbe (ma in cambio di che ?).

Il cavaliere non tace, mentre gli italiani sono ancora in apnea, in attesa di riprendere fiato. Per tacere forse servirà un default personale, tale da costringerlo a chiedere sostegno in cambio del suo silenzio.

Mediaset e le altre aziende quotate in borsa del cavaliere, sono sulla buona strada del fallimento.

Rosario Amico Roxas


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: