Poster un message

En réponse à :
CAMPANIA E CALABRIA. STORIA E MEMORIA : SULLA STRADA DELLA CARITA’ ("CHARITAS") EVANGELICA, E NON DELLA CARITA’ ("CARITAS") MAMMONICA E "AFFARAONICA" !

NAPOLI, CASSANO ALLO IONIO, CASTROVILLARI, E CONTURSI TERME SUL SELE, UNITI DALLA MEMORIA DEL BEATO MARIANO ARCIERO (1707-1788), L’APOSTOLO DELLE CALABRIE. Una nota di Gianluca Squaccio - a c. di Federico La Sala

Il 24 aprile 1830 il Papa Pio VIII lo dichiar˛ venerabile. La beatificazione, a Contursi Terme, il 24 giugno 2012 : a celebrarla sarÓ il delegato dal Papa, cardinale Angelo Amato
lundi 14 mai 2012 par Federico La Sala
[...]
Gennaro Fortunato, canonico della cattedrale di Napoli, divenuto vescovo di Cassano sullo Ionio nel 1729, lo volle nella sua diocesi, dandogli incarichi in piena libertÓ, sia per le missioni, sia per la costante riforma del clero e degli Istituti religiosi femminili. Scrisse la « Pratica della dottrina cristiana, in dodici istruzioni in dialoghi », con un metodo molto efficace e pratico per l’acquisto della perfezione cristiana. Dedicava molte ore al giorno all’istruzione dei (...)

En réponse à :

> CONTURSI TERME, 24 GIUGNO 2012 : CELEBRAZIONE DELLA BEATIFICAZIONE DI DON MARIANO ARCIERO --- NELLA ZONA DEL TUFARO.

dimanche 13 mai 2012

Caro Antonio P.

quando i contursani e le contursane hanno saputo della scelta del luogo, hanno pensato subito che le ragioni non fossero casuali o solo logistiche, ma che fossero dettate da una bella e buona volontÓ - in nome di don Mariano Arciero (tornato a Contursi nel 1950) - di risanare le ferite di un momento terribile di tutta la comunitÓ. Ma poi hanno dovuto ricredersi.

Incredibilmente, da parte dei due comitati, c’Ŕ stato silenzio assoluto su quanto accaduto nella "zona del Tufaro", nel 1959. La preoccupazione dominante Ŕ stata unicamente quella di mettere a punto la macchina organizzativa. Di tutto il resto, niente !

Che dire ?! C’Ŕ solo da sperare che lo spirito di don Mariano Arciero li illumini alla grande ! E che il 24 giuno 2012, la giornata della celebrazione della sua beatificazione, possa essere una giornata memorabile di rinnovamento civile e morale di tutta la comunitÓ locale e di tutta la comunita religiosa (da quella parrocchiale a quella diocesana e a quella vaticana - vista anche la presenza del cardinale Angelo Amato alla cerimonia).

Grazie per l’intervento.

M. saluti,

Federico La Sala


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :