Poster un message

En réponse à :
Lettere

Davanti alla legge (1914) - di Franz Kafka

samedi 15 avril 2006 par Vincenzo Tiano
Davanti alla legge sta un guardiano. Un uomo di campagna viene da questo guardiano e gli chiede il permesso di accedere alla legge. Ma il guardiano gli risponde che per il momento non glielo può consentire.
L’uomo dopo aver riflettuto chiede se più tardi gli sarà possibile. « Può darsi, » dice il guardiano, « ma adesso no ». Poiché la porta di ingresso alla legge è aperta come sempre e il guardiano si scosta un po’, l’uomo si china per dare, dalla porta, un’occhiata nell’interno.
Il (...)

En réponse à :

> Davanti alla legge (1914) - di Franz Kafka

lundi 12 avril 2010

Meraviglioso, semplicemente meraviglioso. Mi ha lasciata amareggiata ma allo stesso tempo mi ha fatto capire molto, tantissime cose. Le scorciatoie, le vie facili...ciascun ostacolo deve essere affrontato, non raggirato. Dobbiamo combattere per entrare nelle nostre porte e non aspettare o supplicare come fanno gli inetti e tutti coloro che non hanno abbastanza forza di volontà.. Sono cose ovvie scusate... ma volevo scriverle lo stesso. E’ incredibile come la penna possa aprire così tanto la mente di una persona.

Nessun guardiano mi dirà più che non posso entrare nelle porte che mi attireranno.


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :