Inviare un messaggio

In risposta a:
PSICOANALISI E FILOSOFIA. Indicazioni per una seconda rivoluzione copernicana .....

DAL LABIRINTO SI PUO’ USCIRE. FACHINELLI, "SU FREUD". Una nota - di Federico La Sala

“Su Freud” (a c. di Lamberto Boni, Adelphi, Milano 2012, e. 12, pp. 115) è un’ottima occasione per riconsiderare il percorso di Elvio Fachinelli (...)
lunedì 7 luglio 2014
IL "LABORATORIO" DELLA "CONVERSAZIONE CONOSCITIVA". «Rinserratevi con qualche amico nella maggiore stanza che sia sotto coverta di alcun gran navilio, e quivi fate d’aver mosche, farfalle e simili animaletti volanti: siavi anco un gran vaso d’acqua, e dentrovi de’ pescetti; sospendasi anco in alto qualche secchiello, che a goccia a goccia vada versando dell’acqua in un altro vaso di angusta bocca che sia posto a basso; e stando ferma la nave, osservate diligentemente come quelli animaletti (...)

In risposta a:

> DAL LABIRINTO SI PUO’ USCIRE. FACHINELLI, "SU FREUD". --- L’AMORE NON E’ LO ZIMBELLO DEL TEMPO: AMLETO E IL RITORNO DI FORTEBRACCIO, VINCITORE!.

lunedì 21 marzo 2016

L’AMORE NON E’ LO ZIMBELLO DEL TEMPO: "AMORE E’ PIU’ FORTE DI MORTE" (Cantico dei cantici: 8.6). Un omaggio a William Shakespeare* e a Giovanni Garbini**:

      • AMLETO - E IL RITORNO DI FORTEBRACCIO, VINCITORE!* :

AMLETO
-  Orazio, muoio.
-  Tu vivi; e riferisci onestamente
-  della mia causa
tutto quanto il giusto,
-  a chi vorrà saperlo.

ORAZIO
-  Non pensatelo.
-  Io sono, più che un Danese, un Romano,
-  e qui ci resta ancora del liquore.

AMLETO
-  No, dammi quella coppa!
-  Se sei uomo, dammela, perdio!
-  Mio buon Orazio, qual nome macchiato
-  vivrà di me, se questi avvenimenti
-  avessero a rimanere ignoti
!
-  Se m’hai tenuto nel tuo cuore, Orazio,
-  tieniti ancor lontano, per un poco,
-  dalla gioia suprema del trapasso,
-  e seguita su questo duro mondo
-  a respirare ancora il tuo dolore
-  per raccontare ad altri la mia storia. (Marcia militare e spari all’interno) Che cos’è questo strepito di guerra?

OSRICO
-  È il giovin Fortebraccio di Norvegia.
-  Torna dalla Polonia vincitore,
-  e lancia queste salve a salutare
-  gli ambasciatori del re d’Inghilterra.

AMLETO
-  Io muoio, Orazio... Sento che il veleno
-  s’impadronisce di tutto il mio spirito.
-  Ormai più non mi resta tanta vita
-  da sentir le notizie d’Inghilterra;
-  ma profetizzo che su Fortebraccio
-  cadrà la scelta; a lui, in suo favore
-  va il mio voto morente. Digli questo,
-  insieme al più e il meno degli eventi qui succedutisi

-  [...]

FORTEBRACCIO
-  E noi ci accingeremo ad ascoltarla,
-  qui, tutti insieme, coi nostri maggiori.
-  In quanto a me, abbraccio la mia sorte,
-  col dolore nel cuore;
-  ho dei diritti, mai dimenticati,
-  su questo trono, che l’ora presente
-  mi esorta a far valere.

ORAZIO -
-  Anche di questo vi dovrò parlare,
-  ed a nome di chi, con il suo voto,
-  molti altri ne trarrà alla vostra parte.
-  Ma si proceda subito al da farsi,
-  mentre gli animi sono ancora scossi,
-  così che altri intrighi ed altri errori
-  non abbiano a recarci altre sventure.

FORTEBRACCIO -
-  Quattro miei capitani
-  mettano il corpo d’Amleto su un palco,
-  così come s’addice ad un soldato: perché se fosse stato lui sul trono,
-  si sarebbe mostrato un buon sovrano.
-  Diamo il nostro saluto al suo trapasso
-  con musiche e con riti militari.
-  Gli altri corpi toglieteli alla vista:
-  è una vista da campo di battaglia
-  e s’addice assai male a questo luogo.
-  E s’ordini alla truppa di sparare.

-  FINE

-  Cit. da: William Shakespeare, Amleto - evidenziazioni mie, fls


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: