Inviare un messaggio

In risposta a:
TEOLOGIA DELLA LIBERAZIONE E TEOLOGIA DELLA CHIESA. Il Vaticano fa pace con la teologia della liberazione?

FARE LA VERITA’ SIGNIFICA FARE LA "CARITA’", NON L’ELEMOSINA! Una nota di Paolo Rodari, con i testi di Gustavo Gutierrez e Gerhard Ludwig Muller (dall’Osservatore Romano) - a c. di Federico LA Sala

È il cuore pulsante del libro scritto a quattro mani da uno dei fondatori della stessa teologia, il sacerdote e teologo peruviano Gustavo Gutiérrez, e Gerhard Ludwig Müller, il tedesco prefetto dell’ex Sant’Uffizio, il «ministero» vaticano che fu del watchdog della fede Joseph Ratzinger.
giovedì 5 settembre 2013
CRISTIANESIMO ("DEUS CHARITAS EST") O CATTOLICESIMO COSTANTINIANO ("DEUS CARITAS EST")?!
ATTENZIONE A MAGHI E A TAROCCHI: SOLO GESU’ - SOLO "DIO SALVA"! MA QUALE GESU’, QUALE DIO, QUELLO DEL MESSAGGIO EVANGELICO O QUELLO DI COSTANTINO? Una nota su un intervento di Papa Francesco
LA CHIESA DEL SILENZIO E DEL "LATINORUM". Il teologo Ratzinger scrive da papa l’enciclica "Deus caritas est" (2006) e, ancora oggi, nessuno ne sollecita la correzione del titolo. Che lapsus!!! O, meglio, che (...)

In risposta a:

> FARE LA VERITA’ SIGNIFICA FARE LA "CARITA’", NON L’ELEMOSINA! ---- GUERRA: DIGIUNO? NO GRAZIE! (di don Aldo Antonelli)

giovedì 5 settembre 2013

DIGIUNO? NO GRAZIE! *

Paolo Farinella, amico e compagno, scrive:

«Volevo anche io aderire all’invito di Francesco papa per un giorno di digiuno per la Pace in Siria, sabato 7 settembre 2013, mentre i G20 a San Pietroburgo, mangiano caviale e salmone e decidono la guerra o meglio la vendita di armi, sempre redditizia. Poi leggo che vi aderiscono: Mario Mauro, ministro italiano della guerra, sempre in quota CL, già Pdl ora montiano e favorevole alla grazia per Berlusconi; Formigoni Roberto, CL celestiale, non nuovo ai rapporti con i Dittatori e indagato anche lui e strenuo difensore di Berlusconi.

Potrei continuare nella litania dei colpevoli che non dovrebbero nemmeno farsi vedere, se avessero un minimo di coscienza e di dignità. Invece ...

A questo punto più che un digiuno per la pace mi pare un coffe break dalle larghe intese con delinquenti e guerrafondai e immorali in passerella da primo piano. No, il casino non fa per me!»

A ciò che scrive l’amico Paolo, aggiungo che un vero e serio discorso sulla Pace non può non comprendere e coinvolgere anche il discorso "politica" e il discorso "economia". Una politica ed una economia che nulla hanno a che fare con l’affarume, politico ed economico, di CL, PdL e compagnia brutta!

E non per essere "puritani" e/o "schizzinosi".

Ma per non essere conniventi!

*

Aldo [don Antonelli]


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: