Inviare un messaggio

In risposta a:
PIANETA TERRA. Fine della Storia o della "Preistoria"?

CORSI E RICORSI STORICI: CIVILTA’ AL COLLASSO. Uno studio della Nasa: l’Occidente Ŕ destinato a crollare come Roma antica e gli altri grandi imperi del passato. Una nota di Vittorio Sabadin e una di Paolo Mastrolilli - a c. di Federico La Sala

Il professore della Columbia University Jagdish Bhagwati: “Ma la via d’uscita c’Ŕ: puntare sul capitale umano”
venerdì 21 marzo 2014
[...] Andiamo alle radici storiche della questione. Tutti i grandi imperi, a partire da quello romano, hanno commesso l’errore di escludere le classi pi¨ basse, pensando che le cose sarebbero sempre rimaste uguali. Anche noi lo stiamo ripetendo ora, per˛ la soluzione non Ŕ ridistribuire, ma includere [...]
GUARIRE LA NOSTRA TERRA.
PER IL "RISCHIARAMENTO" ("AUFKLARUNG") NECESSARIO. ANCORA NON SAPPIAMO DISTINGUERE L’UNO DI PLATONE DALL’UNO DI KANT, E L’IMPERATIVO CATEGORICO DI KANT (...)

In risposta a:

> CORSI E RICORSI STORICI: CIVILTA’ AL COLLASSO. --- Terra: iniziata VI estinzione di massa, l’uomo come i dinosauri. Tre universitÓ statunitensi autrici della ricerca, Stanford, Princeton e Berkeley

lunedì 22 giugno 2015

Terra: iniziata VI estinzione di massa, l’uomo come i dinosauri

Lo studio di Stanford, Princeton e Berkeley analizza il tasso di scomparsa di specie di vertebrati dai fossili di quelli giÓ persi.

Dal 1900 oltre 400 sono scomparsi. Ma il ritmo sta accelerando. *

La Terra Ŕ Ŕ entrata in una nuova fase di estinzione, la sesta, in cui l’uomo potrÓ essere tra le prime vittime e scomparire come fecero i dinosauri, 65 milioni di anni fa. Se non fosse per l’autorevolezza delle tre universitÓ statunitensi autrici della ricerca, Stanford, Princeton e Berkeley, si penserebbe al copione di un ennesimo film di fanta-presudoscienza apocalittica.

Ma la cosa Ŕ seria. I tre atenei Usa hanno verificato che i vertebrati (famiglia in cui rientriamo anche noi bipedi) stanno scomparendo ad un ritmo che Ŕ 114 volte quello normale. "Se non faremo nulla per fermare questo processo per la vita ci vorranno milioni di anni per riprendersi e la nostra specie sarÓ probabilmente tra le prime a scomparire", ha spiegato alla Bbc il responsabile della ricerca, Gerardo Ceballos.

Lo studio, pubblicato nella rivista Science Advances, ha analizzato il tasso di scomparsa di specie di vertebrati analizzando i fossili di quelli giÓ persi. Dal 1900, si legge nello studio, oltre 400 vertebrati sono scomparsi. Ma il ritmo sta accelerando.

Tra le cause il cambiamento climatico, l’inquinamento e la deforestazione. Per citare un esempio, tra l’altro giÓ noto, i ricercatori ritengono che in appena tre generazioni umane si saranno persi i benefici incalcolabili per l’agricoltura e l’ambiente in generale dell’impollinazione operata dalla api, che stanno scomparendo.

* la Repubblica, 20.06.2015


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: