Inviare un messaggio

In risposta a:
Gay-gay

di Giovanni De Luna - LA REPRESSIONE DEGLI OMOSESSUALI NELL’ITALIA DEL VENTENNIO: UNA VICENDA POCO NOTA SU CUI FA LUCE UNA RICERCA DEGLI STORICI GORETTI E GIARTOSIO. ALLARMI SONO GAY - selezione a cura del prof sen. san Federico La Sala

sabato 29 aprile 2006 di Emiliano Morrone
LA REPRESSIONE DEGLI OMOSESSUALI NELL’ITALIA DEL VENTENNIO: UNA VICENDA POCO NOTA SU CUI FA LUCE UNA RICERCA DEGLI STORICI GORETTI E GIARTOSIO.
ALLARMI SONO GAY
Per il Duce non esistevano, però finivano al confino
di GIOVANNI DE LUNA (La Stampa, 28.04.2006)
Se ne sapeva veramente poco. La persecuzione del fascismo nei confronti degli omosessuali italiani era stata sempre oscurata dai fenomeni più tragicamente vistosi della repressione politica e delle leggi razziali. A delinearne gli (...)

In risposta a:

> di Giovanni De Luna - LA REPRESSIONE DEGLI OMOSESSUALI NELL’ITALIA DEL VENTENNIO: UNA VICENDA POCO NOTA SU CUI FA LUCE UNA RICERCA DEGLI STORICI GORETTI E GIARTOSIO. ALLARMI SONO GAY - selezione a cura del prof sen. san Federico La Sala

mercoledì 6 giugno 2007

NAZISMO: GERMANIA - APPROVATO MONUMENTO VITTIME OMOSESSUALI

DURANTE GLI ANNI DEL NAZIONALSOCIALISMO (1933-1945) VENNERO CONDANNATI CIRCA 54 MILA OMOSESSUALI, DI ESSI SETTEMILA MORIRONO NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO. *

Berlino - Un cubo bianco con una finestra nella quale scorre un filmato: sara’ cosi’ il monumento per ricordare le vittime omosessuali del nazismo, secondo il progetto appena approvato a Berlino.

Il monumento, da realizzare entro la fine dell’anno nel centro della capitale tedesca, sara’ costruito in base ad un progetto di due artisti scandinavi, Michael Elmgreen e Ingar

Dragset, vincitore del bando pubblicato nel 2003, ha reso noto un portavoce del sottosegretario alla Cultura, Bernd Neumann.

Nel filmato, secondo gli accordi con la Lega degli omosessuali tedeschi (Lsvd), ’’si vedra’ il bacio di una coppia omosessuale: sara’ un simbolo contro l’ostilita’ nei loro confronti’’ e sara’ sostituito ogni due anni.

Il governo tedesco ha stanziato 600 mila euro per la costruzione del memoriale, che sara’ nelle vicinanze del Parlamento tedesco e della Porta di Brandeburgo.

Durante gli anni del nazionalsocialismo (1933-1945) vennero condannati circa 54 mila omosessuali, di essi settemila morirono nei campi di concentramento.

* 06/06/2007 - ANSA - redazione


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: