Inviare un messaggio

In risposta a:
LETTERA APERTA su “un danno culturale che non potrà essere compensato da nessuna raccolta fondi”.

LA REPUBBLICA, LA SCUOLA, E IL RAZZISMO DIFFUSO: ISAIA RACCONTA. Il preside lascia la scuola. Una nota di Andrea Giambartolomei

Succede a Dronero, principale centro della Val Maira in provincia di Cuneo.
venerdì 18 aprile 2014 di Federico La Sala
[...] Dopo essersi dimesso però ha denunciato una situazione: “A cosa serve avere le mani pulite se si tengono in tasca?”, dice al telefono citando don Lorenzo Milani. Lui ha tirato le sue mani fuori dalle tasche per scrivere una lettera aperta al sindaco Livio Acchiardi e al presidente del consiglio d’istituto, una lettera in cui ha denunciato il razzismo latente di alcuni genitori che discreditano la scuola elementare di piazza Marconi e minano la vita civile [...] (...)

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: