Inviare un messaggio

In risposta a:
Vati-

IL VATICANO E IL CODICE DA VINCI - di Gian Enrico Rusconi - selezione a cura del patrono della Voce, san Federico La Sala

domenica 30 aprile 2006 di Emiliano Morrone
IL VATICANO E IL CODICE DA VINCI
MADDALENA DELLO SCANDALO
di Gian Enrico Rusconi (La Stampa, 30 aprile 2006)
La reazione allarmatissima e decisa della Chiesa cattolica contro il romanzo, ed ora film, Il Codice da Vinci è il sintomo di una serie di questioni assai più complesse di quanto non si sospetti.
Perché mai un romanzo che narra una storia giudicata falsa e inattendibile, anzi considerata calunniosa e offensiva nei confronti di Gesù e della Chiesa ha un tale incredibile successo? (...)

In risposta a:

> IL VATICANO E IL CODICE DA VINCI - di Gian Enrico Rusconi - selezione a cura del patrono della Voce, san Federico La Sala

domenica 24 settembre 2006
Qualsiasi uomo che non ha amore per sè e per gli altri riesce ad inventare e pubblicare calunnie di qualsiasi tipo....io, in quanto giovane cristiano, nonchè in cammino verso il sacerdozio cattolico, sono convinto della verità contenuta nella Sacra Scrittura, che la Chiesa sostiene da 2000anni! E’ la Verità a vincere, è la tradizione cristiana, perchè contiene Verità spirituali, che la Chiesa, che si riconosce limitata umanamente ma forte e veritiera perchè ispirata dallo Spirito Santo e sostenuta dalla Grazia Divina, ha sempre proclamato, fortificata soprattutto dalla testimoninanza di chi ha dato la vita, la propria vita in maniera pacifica, secondo la propria coscienza....se il Codice da Vinci fa parte della verità, come sostiene qualcuno (influenzando gli indottrinati e i poco conoscitori della fede e tradizione cristiana-cattolica e cristiana in senso general), lo dirà solo il tempo.....il Vangelo nella storia ha vita da 2000anni e non avrà fine, finche non finirà la storia....vediamo quanto durerà il "successo" di Dan Brown!!!

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: