Poster un message

En réponse à :
Politica

Berlusconi mette ancora in discussione il risultato delle elezioni e spera nel riconteggio dei voti

mercredi 17 mai 2006 par Emiliano Morrone
L’UNITA’ D’ITALIA E IL PARLAMENTO "CON LA COPPOLA", QUELLA DI "FORZA ITALIA" E DEL "POPOLO DELLA LIBERTA’".
TRE PRESIDENTI : OSCAR LUIGI SCALFARO (1992-1999), CARLO AZEGLIO CIAMPI (1999-2006), GIORGIO NAPOLITANO (2006-2014), E IL PARTITO DEL FALSO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DEL "POPOLO DELLA LIBERTA’" : "FORZA ITALIA" !!!
L’ITALIA (1994-2014), TRE PRESIDENTI DELLA REPUBBLICA SENZA "PAROLA", E I FURBASTRI CHE SANNO (COSA SIGNIFICA) GRIDARE "FORZA ITALIA". In memoria di Sandro Pertini e di (...)

En réponse à :

> Berlusconi mette ancora in discussione il risultato ---- Il Gip di Milano ha disposto il giudizio immediato nei confronti di Silvio Berlusconi per i reati di concussione e prostituzione minorile. Il processo si aprirà il 6 aprile

mardi 15 février 2011


-  BUFERA GIUDIZIARIA SUL PREMIER

-  Scandalo Ruby, il gip di Milano :
-  "Berlusconi a giudizio immediato"

-  Il Cavaliere a processo il 6 aprile per concussione e prostituzione.
-  Il Viminale e la ragazza parti lese
-  Bersani : dimissioni e voto subito

MILANO Il Gip di Milano ha disposto il giudizio immediato nei confronti di Silvio Berlusconi per i reati di concussione e prostituzione minorile. Il processo si aprirà il 6 aprile davanti alla quarta sezione penale composta da 3 donne : Giulia Turri, Carmen D’Elia e Orsola De Cristofaro. La decisione ha immediatamente fatto esplodere la polemica tra i partiti con la maggioranza che parla di « uso politico della giustizia » e l’opposizione, col segretario del Pd Pierluigi Bersani in testa, che chiede le « dimissioni » del premier e le « elezioni anticipate ».

Tutto inizia con una nota firmata dal presidente dell’ufficio Gip, Gabriella Manfrin : « In data odierna il giudice per le indagini preliminari Cristina Di Censo, ha depositato il decreto con cui si dispone giudizio immediato a carico dell’onorevole Silvio Berlusconi ». La procura gli contesta di aver abusato della qualità di presidente del Consiglio per indurre i funzionari della questura di Milano, la notte tra il 27 e il 28 maggio dell’anno scorso, ad affidare Ruby alla consigliera regionale Nicole Minetti e per avere avuto rapporti sessuali con la minorenne ad Arcore tra il 14 febbraio e il 2 maggio. Parti offese vengono indicati il ministero dell’interno, la giovane marocchina e i tre funzionari della Questura presenti quella notte, Pietro Ostuni, Giorgia Iafrate e Ivo Morelli. « Ora andremo in udienza », si limita a dire il capo dei Pm Edmondo Bruti Liberati. L’accusa sarà sostenuta dagli stessi Pm che hanno svolto le indagini : Ilda Boccassini, Antonio Sangermano e Pietro Forno. « Ce lo aspettavamo », ha dichiarato Piero Longo, uno dei legali del premier.

Sul fronte politico, tra i primi a intervenire il capogruppo Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto : « Il governo va avanti resistendo a questi tentativi di manomettere l’equilibrio politico del Paese ». « Mai nella storia d’Italia vi è stato un uso della giustizia così finalizzato alla lotta politica. È inevitabile un intervento del Capo dello Stato ». Sollecita il ministro per l’Attuazione del Programma Gianfranco Rotondi. E a scendere in campo è anche il ministro della giustizia Angelino Alfano : « Evidentemente il Gip non ha tenuto conto del voto della Camera », dice aggiungendo che il tema « attiene alla sovranità e all’indipendenza del Parlamento » sulle quali non è il governo « che deve intervenire ». Non c’è però nessun motivo per le dimissioni del premier : « E la presunzione d’innocenza ? ».

Il capogruppo del Pd alla Camera Dario Franceschini invita invece Berlusconi « a difendersi davanti ai giudici » e risparmiare « al Paese la figura di un presidente del Consiglio processato per prostituzione minorile ». No comment infine da parte della Lega : « Non rispondo a questa domanda ». Taglia corto il ministro dell’Interno, Roberto Maroni.

* La Stampa, 15/02/2011


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :