Poster un message

En réponse à :
Chiesa e politica

Casi di inaccettabile intromissione

mercredi 24 mai 2006 par Mauro Diana
Che la chiesa si intrometta in tematiche strettamente politiche non è una novità. Anzi, sembra ormai diventata una consuetudine.
Comprendo chiaramente la posizione dei prelati per i quali non ci deve essere aborto, non si debbano usare anticoncezionali, non si debbano accettare i PACS e via discorrendo.
Ma sono anche tematiche per le quali la Chiesa non può permettersi di andare oltre, superare quel limite invalicabile che è la libertà di pensiero individuale.
Libertà di pensiero che ha (...)

En réponse à :

> Casi di inaccettabile intromissione

mercredi 24 mai 2006

Caro Mauro, penso che entrambi abbiamo letto il "Trattato sulla tolleranza" di Voltaire, scritto in occasione dell’"affare Calas" ed entrambi lo condividiamo.

Anche il sottoscritto non è legato a nessun partito politico, però quando deve votare sa distinguere la parte politica che difende quei valori a cui crede e che la Chiesa difende. Se poi un prelato, difendendo la famiglia e il matrimonio, si scaglia contro i PACS e l’aborto, lo fa per difendere quei principi che a ragione il Papa definisce non-negoziabili. Cosa centra la politica ?

I PACS e l’aborto (così come il divorzio) sono i NEMICI della famiglia, di quella "sacra famiglia" che secondo noi cattolici rappresenta il nucleo naturale e fondamentale della nostra società, e che quella coppia di sposi, tuoi amici, andava formando. No, quel prelato non era fuori tema. Anzi, direi che quella "predica" andasse fatta, per mettere in allarme i fedeli e gli sposi, del pericolo che tutti corriamo.

Pacs et Bonum. Ciao


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :