Poster un message

En réponse à :
Ratio

L’Europa nel manifesto di Ventotene : le vere illusioni - di Barbara Spinelli - a cura di pfls

vendredi 26 mai 2006 par Emiliano Morrone
QUANDO il nuovo Presidente della Repubblica evocherà la nascita del progetto di unificazione europea, oggi nell’isola di Ventotene, saranno in tanti a domandarsi : chissà come nacque quell’idea, e come divenne pensiero dominante d’un continente, e com’è infine entrata nella vita di ciascuno di noi sotto forma non solo di promessa o rimorso per le cose incompiute, ma di tante leggi che prevalgono ormai sulle leggi nazionali. Chissà come mai ci si ostina a dare, a simile idea, il nome sublime (...)

En réponse à :

> L’Europa nel manifesto di Ventotene : le vere illusioni - Centenario della nascita di Altiero Spinelli : Messaggio del Presidente Napolitano.

jeudi 5 mars 2009

COMUNICATI

Data : 05-03-2009

Descrizione : Messaggio del Presidente Napolitano al Presidente del Lazio, Marrazzo, per la celebrazione del centenario della nascita di Altiero Spinelli

C o m u n i c a t o

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione della cerimonia di consegna, promossa dalla Regione Lazio nella sede del Parlamento Europeo di Bruxelles, de "Il Manifesto di Ventotene" di Altiero Spinelli, tradotto nelle lingue dei Paesi aderenti all’Unione Europea, ha inviato al Presidente Piero Marrazzo il seguente messaggio : "Di fronte alle difficoltà che i nostri paesi e i cittadini sono chiamati ad affrontare, devono ispirarci costantemente la lungimiranza del Manifesto di Ventotene e la tenacia con la quale Altiero Spinelli perseguì il processo di integrazione.

Il Parlamento Europeo, adottando venticinque anni orsono il “Progetto di trattato di Unione Europea”, proposto da Altiero Spinelli, indicò con fermezza la strada della costituzionalizzazione e dell’unificazione europea, collegandosi idealmente con il gruppo di resistenti di Ventotene.

Oggi come allora vale quell’ideale e quella convinzione : l’Europa non può esitare. Si impongono le riforme previste dal trattato di Lisbona e scelte politiche sempre più coordinate e unitarie. Nessun paese europeo può illudersi di affrontare da solo e con successo le prove della grave crisi attuale e le sfide di un mondo in rapida trasformazione. solo unendoci possiamo rafforzare le nostre democrazie e migliorare il nostro modello di vita. Oggi come allora, il Parlamento Europeo si collega idealmente con l’Italia e con Ventotene”.

Roma, 5 marzo 2009

* Fonte : Presidenza della Repubblica)


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :