Inviare un messaggio

In risposta a:
Archeologia ed Ermeneutica..:

NEL "DISCO" DI FESTO... UNA STORIA D’AMORE. L’IPOTESI DI PADRE MADAU. Un articolo di Tito Siddi - a cura di Federico La Sala

Il fiore in bulgaro si chiama «ànghelma» che in greco vuol dire «messaggio». Per lo studioso francescano, si narra una storia d’amore sulle sponde del Mar Nero e del Danubio.
domenica 25 giugno 2006 di Federico La Sala
[...] Un giovane principe del popolo dei Traci si innamora di una principessa lontana, la nobile Pellicana figlia del re dei Pelagi. Ad aiutarlo nell’intento di impalmare la giovane e bellissima principessa è lo stesso padre del principe. Con l’aiuto del nobile genitore e delle tribù dei Daci, raffigurati nel disco col simbolo dei lupi, e degli Apuli raffigurati col simbolo delle api, il giovane principe dopo varie peripezie riesce a sposare l’innamorata. Dalla coppia regale nasce un (...)

In risposta a:

Archeo-astronomia: IL "DISCO" DI FESTO... Calibrazione del Calendario Minoico!

lunedì 22 giugno 2009

Questa interpretazione è molto fantasiosa ma non spiega in dettaglio il significato ne di tutti i simboli ne la loro disposizione. Sarebbe opportuno leggere un grande capolavoro sul disco di festo "The Bronze Age Computer Disc" e noterete come alla fine il disco acquisti un senso ben preciso, così pure la dsposizione a spirale dei simboli, il motivo per cui il numero di simboli e i settori sono diversi dal lato A al lato B. Un anticipo: serviva a calibrare il calendario Minoico! A seguire

Buona Lettura

PS. Basti solo pensare a che modo assurdo di scrivere una storia, su un disco e con simboli disposti a spirale!


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: