Inviare un messaggio

In risposta a:

CASO ELUANA. L’ ACCANIMENTO DEL CARD. BARRAGAN E DEL VATICANO: E’ UN ASSASSINIO!!! IL PADRE, NESSUN COMMENTO.

martedì 11 novembre 2008
ANSA» 2008-11-11 14:30
Santa Sede: sospendere alimenti è assassinio
CITTA’ DEL VATICANO - Sospendere l’idratazione e l’alimentazione in un paziente in stato vegetativo è "una mostruosità disumana e un assassinio": lo ha ribadito all’ANSA il presidente del Pontificio consiglio per la Salute, (...)

In risposta a:

> CASO ELUANA. --- Il compito della chiesa non è quello di fare leggi ma di testimoniare i valori che professa (don Aldo Antonelli).

mercoledì 19 novembre 2008

Caro don Aldo,

sicuramente conoscerai molto meglio di me David Maria Turoldo , il quale lesse nella pagina evangelica delle Tentazioni il compendio della storia dell’uomo. Delle tre tentazioni, per Turoldo, due sono facilmente smascherabili : quella della trasformazione delle pietre in pani (pane per tutti) e l’offerta di tutti i regni del mondo (potere politico). La tentazione invece che più coinvolse il sarcedote, autore del libro "Il diavolo sul pinnacolo", fu l’invito di Satana a Gesù a compiere un miracolo gratuito (buttarsi appunto dal pinnacolo).

La negazione di se stessi o dei propri cari non fa parte forse di questo "gioco" di Satana, il dio del Nulla contrapposto al dio della Vita ?

"Ecco vi metto davanti la via della vita e la via della morte". Ma la santità (vita) e il demoniaco (morte) non sono forse lo specchiarsi capovolto della stessa immagine che adombrano l’eterno dilemma umano (come scrive Turoldo): fare di noi stessi il tempio di Dio o la sua parodia ?

Lei probabilmente non si rende conto della pericolosità delle sue parole, essendo soprattutto un prete cattolico. Io vivo in un Paese (Svizzera) dove l’istigazione e l’aiuto al suicidio sono permessi e nel quale sono nate vere e proprie organizzazioni di aiuto al suicidio che assistono le persone desiderose a togliersi la vita. Una di queste, denominata Dignitas (incredibile ma vero), ha i propri listini prezzi (da 5.000 a 10.000 Franchi) sui quali i candidati al suicidio scelgono le proprie prestazioni. I metodi usati sono alquanto controversi (per es. soffocamento attraverso l’uso di elio). È nato così un florido "turismo della morte" che vede gente proveniente dai Paesi confinanti che per un problema anche solo psichico sono disposti a farla finita (in un albergo, in una casa privata, in un quartiere industriale o persino in un posteggio !).

Sperando di non averti "rotto", mi raccomando alle tue preghiere

biagio allevato


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: