Inviare un messaggio

In risposta a:

IL SONNO MORTIFERO DELL’ITALIA. In Parlamento (ancora!) il Partito al di sopra di tutti i partiti.

lunedì 1 marzo 2021
PER L’ITALIA E PER LA COSTITUZIONE. CARO PRESIDENTE NAPOLITANO, CREDO CHE SIA ORA DI FARE CHIAREZZA. PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI ...
Materiali sul tema (24.05.2012):
"PUBBLICITA’ PROGRESSO": L’ITALIA E LA FORZA DI UN MARCHIO REGISTRATO!!!
GLI APPRENDISTI STREGONI E L’EFFETTO "ITALIA". LA (...)

In risposta a:

> IL SONNO MORTIFERO DELL’ITALIA --- UN PROBLEMA DI FONDO ("al di lÓ e al di fuori di Trump"). E’ inaudito che imprenditori privati possano controllare e decidere loro chi possa parlare alla gente e chi no (M. Cacciari).

sabato 9 gennaio 2021

Trump sospeso dai social, Cacciari: "E’ pazzesco"

di Redazione Adnkronos *

"C’Ŕ un problema di fondo, che Ŕ al di lÓ e al di fuori di Trump. E’ inaudito che imprenditori privati possano controllare e decidere loro chi possa parlare alla gente e chi no. Doveva esserci un’autoritÓ ovviamente terza, di carattere politico che decide se qualche messaggio che circola in rete Ŕ osceno, come certamente sono quelli di Trump". E’ l’opinione di Massimo Cacciari, filosofo, professore ed ex sindaco di Venezia, che interviene con l’Adnkronos sulle polemiche che ha suscitato l’eliminazione dei post di Trump da parte di Twitter e la sospensione dell’account da parte di Facebook, Instagram e altri social in seguito all’assalto al Congresso.

"Che sia l’imprenditore a farlo, che Ŕ il padrone di queste reti, Ŕ una cosa semplicemente pazzesca. E’ uno dei sintomi pi¨ inauditi del crollo delle nostre democrazie. Non c’Ŕ dubbio alcuno. PerchÚ come oggi Ŕ Trump, domani potrebbe essere chiunque altro, e lo decide Zuckerberg. E’ una cosa semplicemente pazzesca", incalza Cacciari.

Che spiega meglio nel merito: "Dovrebbe esserci una forma di autoritÓ politica che decide. Esattamente cosý come c’Ŕ l’AutoritÓ per concorrenza, per la privacy, che decide ’questi messaggi in rete sono razzisti, sono sessisti, incitano alla violenza’ e cosi via. E tu, Zuckerberg, li devi cancellare. CioŔ deve essere l’autoritÓ che dice a Zuckerberg cosa cancellare, invece qui Ŕ lui che decide. E’ una cosa dell’altro mondo".

* Fonte: Adnkronos, 08/01/2021 10:31 (ripresa parziale).


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: