Inviare un messaggio

In risposta a:

GIAMBATTISTA VICO: OMERO, LE DONNE, E I "NIPOTINI" DI PLATONE

mercoledì 4 dicembre 2019
C’era un lord in Lucania.... *
Se pochi filosofi e letterati sanno dell’omaggio di Ugo Foscolo al filosofo delle “nozze e tribunali ed are” (“Dei sepolcri”, v. 91), moltissimi “addottrinati” ignorano ancora e del tutto che Vico per circa nove anni decisivi per la sua vita ha abitato a Vatolla, (...)

In risposta a:

> GIAMBATTISTA VICO: OMERO, LE DONNE, E I "NIPOTINI" DI PLATONE

martedì 7 febbraio 2017

Gentilissimo Federico La Sala, certamente Giambattista Vico, non è di semplice lettura, ma non è vero che nessuno sa che Vico inviò una esemplare della edizione della Scienza Nuova del 1730 a Newton. Mi risulta che G.B. Vico affidò a Giuseppe Athias,profondo conoscitore della lingua ebraica, studioso della Bibbia, di matematica e di fìlosofia, intenditore di musica e bibliofilo, conosciuto a Napoli nell’aprile 1725, i primi esemplari a stampa della Scienza Nuova perché fossero inviati a G. Averani, al Salvini e al Newton.

Ho una preparazione classica, ma mi sono laureata in matematica, per passione personale sto studiando l’entourage di G.B. Vico, Paolo Mattia Doria, e di un illustre genovese, totalmente sconosciuto a cui Vico dedicò sei epitaffi.

La scoperta di un quadro commissionato dal genovese a Francesco Solimena, mi ha spinto a questi studi e nel quadro sono rappresentate anche due gigantesche statue: l’Ercole farnese e la flora pomona, che, penso rappresentino, da un lato i genitori del committente, dall’altra i giganti dell’età dell’oro, ma anche l’Ercole dell’età eroica. Saluti Anna Cattaneo


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: