Poster un message

En réponse à :
Visita pastorale del Papa a Napoli ....

ALLARME : "CAMORRA" !!!, "MAMMASANTISSIMA" !!! CAMBIARE ROTTA !!! PER L’ITALIA, PER NAPOLI, RIPARTIRE DALLE RADICI MODERNE, EU-ANGELICHE E FRANCESCANE - dal "presepe" !!! A tutta NAPOLI e al coraggioso Cardinale SEPE un augurio e una sollecitazione, a camminare insieme sulla strada della civiltà del dialogo e dell’amore. W o ITALY !!!

mardi 23 octobre 2007 par Federico La Sala
TUTTO A "CARO-PREZZO" : QUESTO "IL VANGELO CHE ABBIAMO RICEVUTO". IL VANGELO DI RATZINGER, BERTONE, RUINI, BAGNASCO E DI TUTTI I VESCOVI.
PER L’ITALIA E PER LA CHIESA : LA MEMORIA DA RITROVARE. L’"URLO" DI DON PEPPINO DIANA. « La camorra ha assassinato il nostro paese, noi lo si deve far risorgere, bisogna risalire sui tetti e riannunciare la "Parola di Vita" ».


L’Italia ripudia la guerra ! Ed è per lo (...)

En réponse à :

> ALLARME : "CAMORRA" !!! Stato e Chiesa : RIPARTIRE DALLE RADICI, EU-ANGELICHE E FRANCESCANE - dal "presepe" !!! ... Radio Nuova Ercolano ? No. Radio Camorra.

lundi 11 juin 2007


-  Ercolano, la frequenza 95.10 usata per parlare coi detenuti
-  Le dediche erano in realtà complimenti per le scarcerazioni

-  Camorra, sequestrata una radio
-  "In onda messaggi in codice dei clan"

Il blitz ha portato anche a 53 arresti legati a una faida*

NAPOLI - La camorra in onde medie. Una stazione radio privata è stata messa sotto sequestro nel Napoletano durante un blitz contro la criminalità organizzata. Il sospetto, infatti, è che i clan usassero la scaletta di "Radio Nuova Ercolano" per scambiarsi messaggi e comunicare con i detenuti.

Dalle indagini sulla faida tra gli Ascione-Montella e sugli Iacomino-Birra è infatti emerso che la radio libera nascondeva probabilmente, tra dediche e musica, veri e propri comunicati in codice per i detenuti di Poggioreale. Ai familiari degli Iacomino-Birra qui reclusi bastava sintonizzarsi sulla frequenza 99.10 per ascoltare dediche che in realtà erano complimenti per le scarcerazione di affiliati o "direttive" nascoste nei brani musicali.

I locali e gli impianti di trasmissione di "Radio Nuova Ercolano", chiusa altre volte in passato con l’accusa di occupare frequenze che non le spettavano, sono ora sotto sequestro, assieme ad altri beni dei clan per un valore totale di 8 milioni di euro. La guerra tra i due clan, che conta 18 omicidi e diversi tentativi di omicidio, ha avuto inizio dall’uccisione di Mario Ascione e Ciro Montella, rispettivamente reggente e gregario degli Ascione, avvenuta a Ercolano l’11 marzo del 2003.

* la Repubblica, 11 giugno 2007


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :