Poster un message

En réponse à :
Saluto

Emiliano Morrone annuncia il suo addio alla direzione della Voce di Fiore

lundi 11 décembre 2006 par Emiliano Morrone
Caro Gianni,
caro Vincenzo,
caro Saverio,
caro Federico,
cara Maria Costanza,
caro Domenico,
caro Mauro,
Caro Biagio,
caro Totti,
cari lettori,
ho deciso di lasciare la direzione della Voce di Fiore. Stavolta, non si tratta d’una trovata, d’una provocazione, d’una battuta, d’un motto, d’un refrain o qualcosa di artisticamente mediatico. La mia vita stava intrecciandosi troppo con questo giornale, da me fondato e da voi tutti tenuto, curato, migliorato, posizionato. La mia decisione è (...)

En réponse à :

> Emiliano Morrone annuncia il suo addio alla direzione della Voce di Fiore

samedi 9 décembre 2006

Gentile Direttore,

io non conoscevo il giornale, non conoscevo lei, finché un giorno non è intervenuto a commentare un mio articolo ("Intellettuali di Calabria, dove siete ?) in Girodivite.it.

Forse non ho conosciuto le amarezze che ha subito lei o, forse, le mie aspettative su questa terra sono diverse. Forse la mia età, ancora giovane, mi sugerisce di aspettare, di attendere per vedere cosa accadrà, ma di una cosa sono convinto : se tutti abbandoniamo, se tutti lasciamo, in cosa sperare un cambiamento, seppur minimo ? Perlomeno la speranza, non togliamoci anche quella ! Dovrei vivere perché ? Senza la speranza che farò qualcosa di buono per la mia terra ? Allora che senso ha quello che faccio ? Io faccio, e cerco di fare sempre meglio !E quando incontro persone che non mi piacciono, che penso che facciano solo del male, io le allontano da me, le isolo. Mi dispiace, ma non sono d’accordo con chi è abituato a parlare male della propria terra, a denigrare per abitudine, per moda, perché tutti lo fanno ; è distruttivo, deleterio. Diffido di costoro. Chi vuole fare del bene lo faccia, altrimente non ha diritto a lamentarsi.

Io, come dicevo prima, non la conoscevo, ma ora so che qualcosa ha fatto. Ha fatto un giornale, con buoni propositi e in questo giornale ha dato spazio anche a me. Qualcosa, per quanto mi riguiarda ha fatto. Perché non continuare a fare ?

Con stima Giovanni Schiava


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :