Inviare un messaggio

In risposta a:
Natura e Cultura

I NOSTRI "PADRI" E LE NOSTRE "MADRI" COSTITUENTI. LA PROPOSTA DI LEGGE SUL COGNOME E LA NOSTRA IDENTITA’ - UMANA E COSTITUZIONALE. Un commento di Massimo Livi Bacci - a cura del prof. Federico La Sala.

lunedì 4 giugno 2007 di Maria Paola Falchinelli
[...] La legge italiana prevede saggiamente
che la donna sposata
conservi il suo cognome.
Sembra sensato sperare che
rafforzi la propria saggezza, disponendo
che ai figli vengano
trasmessi, come giusto, entrambi
i cognomi. E che l’ordine
sia fisso, e una volta per tutte
si decida se si vuol stare dalla
parte degli spagnoli o dei portoghesi,
dando il primo posto al
cognome del padre come tradizione
dei fieri castigliani o cedendo
cortesemente il passo
alla madre secondo l’amabile
usanza (...)

In risposta a:

> I NOSTRI "PADRI" E LE NOSTRE "MADRI" COSTITUENTI. LA PROPOSTA DI LEGGE SUL COGNOME E LA NOSTRA IDENTITA’ - UMANA E COSTITUZIONALE. Un commento di Massimo Livi Bacci - a cura del prof. Federico La Sala.

mercoledì 14 marzo 2007

Io sono Italiana e sarei tanto felice di avere il cognome paterno seguito da quello materno, perche’secondo me e’ la cosa piu’ giusta. Questo tipo di doppio cognome indica il legame sia con il padre che con la madre. Comunque la cosa piu’ corretta ed equilibrata sarebbe permettere ai genitori di scegliere come cognome tra quello paterno, quello materno od una combinazione dei due (doppio cognome). Questo tipo di doppio cognome da’ un senso di appartenenza a tutta la tua famiglia e non solo a meta’

Ma di sicuro mi opporrei ad una legge che permette di attribuire ai figli cognomi non appartenenti ai genitori, cosa che purtroppo e’ possibile in Inghilterra. Io ho una figlia italo-tailandese nata in Inghilterra. A causa di grossi errori le e’ stato attribuito un cognome che non e’ ne’ quello paterno, ne’ quello materno, ma e’ il cognome di un estraneo. Vorrei tanto avere la liberta’ di dare a mia figlia o solo il cognome paterno od il cognome paterno seguito dal mio! Purtroppo le autorita’ inglesi si attaccano alla legge dicendo che c’ e’ liberta’ totale di scelta nel cognome dei figli e cosi’ si rifiutano di corregere quello che e’ stato un grossissimo errore non voluto!

PER FORTUNA LE AUTORITA’ ITALIANE LE HANNO ATTRIBUITO IL COGNOME PATERNO ED ELIMINATO QUELLO SBAGLIATO. QUINDI IN ITALIA MIA FIGLIA HA IL COGNOME CHE LE VOLEVAMO DARE NOI, MA IN INGHILTERRA E’ OBBLIGATA AD AVERE IL COGNOME SBAGLIATO NEL CERTIFICATO DI NASCITA.

Se c’e’ liberta’ totale di scegliere il cognonome, ci dovrebbe anche essere la liberta’ di correggere uno sbaglio madornale.

SI ALLA LIBERTA’ DI SCEGLIERE IL COGNOME, MA LIMITARLA AI COGNOMI PATERNI E MATERNI COME NEI PAESI DI LINGUA SPAGNOLA.

NO ALLA LIBERTA’ CHE DANNO IN INGHILTERRA: E’ UNA FOLLIA, PERCHE’ ALLA FINE TI TOLGLIE IL DIRITTO DI CORREGGRE GLI ERRORI.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: