Inviare un messaggio

In risposta a:
Cultura

VATTIMO-RORTY E IL DIO CRISTIANO. Il futuro della religione, due filosofi dialogano sul destino della fede - di Umberto Galimberti.

lunedì 30 maggio 2005 di Emiliano Morrone
[...] Vattimo dice che “La religione non Ŕ morta. Dio Ŕ ancora in circolazione”, ma quale religione, quale Dio? La religione cristiana e il Dio cristiano naturalmente, ma depurati l’una e l’altro da quello spessore metafisico che non il Cristianesimo, ma l’ontologia greca ha attribuito a Dio, conferendogli una sostanza e una realtÓ, al di lÓ di tutte le possibili interpretazioni, da cui discende una veritÓ assoluta che nessuna opinione umana pu˛ mettere in discussione. Questo (...)

In risposta a:

> Il futuro della religione*, due filosofi dialogano sul destino della fede

martedì 7 giugno 2005
Caro Biasi in segno di stima - nessuna offesa e nessun riduzionismo! Ne va di te e di me: Maria e Giuseppe - ognuno per sÚ e tuttavia insieme dissero "SI’" all’Amore (= Dio, 1 Gv., 4. 8). Detto altrimenti - In principio era il Logos: Amore. E il Cantico dei cantici giÓ l’aveva detto e proclamato: Amore Ŕ pi¨ forte di Morte (trad. di G. Garbini, Paideia, Brescia 1992)..... e, se permetti, io non sono figlio di ’Maria’ e di ’Dio’, ma - te lo ripeto, se non hai capito: e ci˛ vale per tutti gli esseri umani del Pianeta Terra !!! - il figlio del ’Dio’ (= Amore) di ’Maria’ e di ’Giuseppe’. Spero di esser stato chiaro e di aiuto, a venir fuori da due millenni di labirinto antropologico e teologico!!! Nella Legge dei nostri "fratelli maggiori", sia da Ges¨ negli Evangeli, sia nella Chiesa di Dante, di Galilei, di don Milani, di don Gallo, sia nella nostra stessa Costituzione della Repubblica Italiana Ŕ scritta la stessa cosa - e parla della nostra umana libertÓ - di tutti gli uomini e di tutte le donne: Voi siete dei .... non altro!!! Nela mia libertÓ di cittadino italiano io vado a votare. Il massimo rispetto per la tua decisione.... Con m. stima, i miei pi¨ cordiali saluti. Federico La Sala

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: