Poster un message

En réponse à :
Cultura

VATTIMO-RORTY E IL DIO CRISTIANO. Il futuro della religione, due filosofi dialogano sul destino della fede - di Umberto Galimberti.

lundi 30 mai 2005 par Emiliano Morrone
[...] Vattimo dice che “La religione non è morta. Dio è ancora in circolazione”, ma quale religione, quale Dio ? La religione cristiana e il Dio cristiano naturalmente, ma depurati l’una e l’altro da quello spessore metafisico che non il Cristianesimo, ma l’ontologia greca ha attribuito a Dio, conferendogli una sostanza e una realtà, al di là di tutte le possibili interpretazioni, da cui discende una verità assoluta che nessuna opinione umana può mettere in discussione. Questo (...)

En réponse à :

> Il futuro della religione*, due filosofi dialogano sul destino della fede

jeudi 24 novembre 2005

Caro Biasi, Caro De Martino,

il modello della castità coniugale (spirituale, non biologica !!!) di Maria e Giuseppe sta scritta nel cuore della Buona-Novella (Eu-angélo) ma non nel cuore della Chiesa ’cattolico’-romana !!! Su questo ne sa più Freud, che non tutti i teologi delle varie Università Pontificie !!! La Chiesa è ancora accecata da un biologismo che sempre di più la ri-porta nelle bracce ... del razzismo e del nazismo (cfr., ad es., le ultime dichiarazioni di Francesco Cossiga, su Pio XI e PIO XII e del loro rapporto con il fascismo e il nazismo, sul Riformista del 19.11.2005). La terra e il cielo tremano e stanno per crollare .... e voi vi attardate a stendere veli e veli sulla vostra testa e sulle pratica e sulla teoria dell’ ’Impero’ ’cattolico’-romano !!! A mio pare, il "collasso" è vicino, da tutti i punti di vista... e voi (nobilissimi interlocutori) continuate ad atteggiarvi a realisti più realisti del re, come si suol dire !!! Boh !, e Bah ! Considerate ......

COSTITUZIONE DOGMATICA DELLA CHIESA DI OCCIDENTE... E

COSTITUZIONE DELL’IMPERO DEL SOL LEVANTE.

Un nota sul “disagio della civiltà”

di Federico La Sala

Il ‘delirio’ della Gerarchia della Chiesa ‘cattolico’-romana è ormai galoppante !!! E se vogliamo aiutarla a guarire o, che è lo stesso, se vogliamo aiutarci a guarire (il ‘delirio’ è generale, e non solo suo !!!) non possiamo non riprendere a pensare - a partire da noi stessi, e da noi stesse !!! Il problema è pensare proprio a partire da noi, dagli esseri umani in carne ed ossa - dalle persone, quale siamo e quale vogliamo essere, da quell’individuo che non sia un (o una) “Robinson”, come voleva il ‘vecchio’ Marx non marxista e non hegeliano !!! Basta con le robinsonate ! La questione è la Relazione (Dio è Amore), e una relazione non edipica !!! Una relazione edipica (sia dal lato della donna sia dell’uomo) porta a postulare l’esistenza di un “dio” (un dio-uomo o un dio-donna) e, di qui, la concezione di un ‘mondo’ dove il diritto di comandare in cielo e in terra sia del “dio” (del dio-uomo o del dio-donna) !!! Da questo punto di vista, la Chiesa ‘cattolico’-romana è solo l’ultimo baluardo di quel “dio” che garantisce la proprietà privata dei mezzi di produzione e l’educazione edipico-capitalistica. Perché i sacerdoti (se vogliono) non si possono sposare ?!, o perché le donne non possono diventare sacerdot-esse ?!, ma perché il “dio” è concepito come dio-uomo e, come tale, solo il dio-figlio può essere come il dio-padre... e la donna solo come la madre-dea. Sulla terra (e per tutti e per tutte) il Dio-Figlio è il figlio-dio e il fratello di tutti e di tutte, ma in cielo solo Lui può essere il Padre... e lo Sposo della Madre - e, siccome è solo lui che può avere rapporti con il cielo (ma il messaggio di Gesù proprio perché è un buon-messaggio dice che tutti e tutte siamo tutti e tutte figli e figlie di Dio-Amore... e tutti e tutte possiamo avere rapporti con “Lui” !!!), deve essere anche ‘donna’ (perciò si traveste così come si traveste) per ‘generare’ e ‘riprodurre’ se stesso, in circolo...e comandare su tutti, su tutte, e su tutto ! Che follia, senza alcuna saggezza - sconsolatamente !!!

Vedere il caso del Giappone - nella cultura giapponese c’è la Dea in cielo, e l’imperatore sulla terra ; ora-oggi !!!, dal momento che alla coppia imperiale è nata una bambina, si parla di cambiare la Costituzione per far sì che Lei possa accedere al trono ... ma il problema è più complesso - come si può ben immaginare - perché ... deve essere cambiata anche la Costituzione celeste dell’Impero del Sol Levante !!! Se no, l’Imperatrice con Chi si ‘sposerà’ ?! Con la Dea ?!!

Non è questa forse la ragione nascosta del “disagio della civiltà” dell’Oriente e dell’Occidente ..... e anche della sua fine, se non ci portiamo velocemente fuori da questo orizzonte edipico-capitalistico di peste, di guerra e di morte ? Non è ora di andare al di là della tragedia, e riprendere il filo dall’ “Inizio” (filosoficamente, parlando) ?! Cosa significa essere EU- ROPEUO* ?!! In principio cosa c’era, il Logos buono o il Logos cattivo ?! Sta a noi, tutti e tutte, deciderlo - qui ed ora (come sempre, del resto) !!!

Federico La Sala

*Sul significato del termine “eu-ropeuo”, mi sia consentito, cfr. Federico La Sala, “Terra !, Terra ! : il Brasile dà una ‘lezione’ all’Europa e alle sue radici” (www.ildialogo.org/filosofia, 31.10.2005).

P.S. Se avete voglia, leggete e dcocumentatevi, cfr. l’art. di Renata Pisu, La rivoluzione del Sol Levante, una donna sarà imperatrice, La Repubblica del 22.11.2005, p. 19.

M. saluti, Federico La Sala


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :