Poster un message

En réponse à :
La parola di "Mammona" ("caritas")

« Il Signore vi benedica e vi protegga » : il van-gelo della mafia. Il CODICE DI PROVENZANO, IL PADRINO DI MAMMASANTISSIMA. Un lavoro di Michele Prestipino e di Salvo Palazzolo - a cura di pfls

vendredi 16 mars 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] Più che un racconto è un documento che entra per la prima volta nel « sistema di informazione » e trasmissione di notizie inventato dall’ultimo dei Corleonesi, una sorta di ministero speciale delle Poste che ha consentito a Provenzano di sfuggire a intercettazioni ambientali e telefoniche, di neutralizzare le più sofisticate apparecchiature utilizzate dagli « sbirri » che lo braccavano. Nel libro sono raccolti o ricordati praticamente tutti i « pizzini » sequestrati al Padrino e ai suoi (...)

En réponse à :

> « Il Signore vi benedica e vi protegga » : il van-gelo della mafia. Il CODICE DI PROVENZANO, IL PADRINO DI MAMMASANTISSIMA. Un lavoro di Michele Prestipino e di Salvo Palazzolo - a cura di pfls

samedi 23 juin 2007


-  Gli investigatori hanno scoperto come comunicava che il boss mafioso
-  Utilizzava alcuni passi del Nuovo e del Vecchio Testamento

-  Usava la Bibbia per scrivere pizzini
-  Il codice segreto di Provenzano
*

PALERMO - Poche ore dopo l’arresto, chiuso nel suo mutismo, aveva aperto bocca solo per chiedere agli investigatori la sua Bibbia. Non una qualsiasi, ma quella che Bernardo Provenzano aveva sempre accanto a sè. Quella con quelle note scritte di suo pugno con grafia incerta e minuta.

E oggi si capisce il perché di tanto interesse. Il boss mafioso utilizzava un codice nascosto tra le frasi della Bibbia, per ricordare chi fossero i propri interlocutori. E usava alcuni passi del Nuovo e del Vecchio Testamento della Bibbia per indicare alcuni dei suoi interlocutori con i ’pizzini’.Una scoperta fatta dopo l’operazione antimafia che la notte scorsa ha portato nel palermitano all’esecuzione di nove fermi.

In uno dei biglietti a sfondo vagamente religioso, Provenzano scrive : "Benedica il Signore e ti proteggi. Il Signore faccia risplendere su di... E ti conceda la sua". Una frase che sembra un’invocazione religiosa, seguita da una seria di numeri. Siglie che apparentemente sembrano indicare gli autori del Vecchio e del Nuovo Testamento. E invece si riferiscono ad altri boss mafiosi. P.bd 65 è Pietro Badagliacca. .N 25 è Nino Rotolo, NN 164 è Nino Cinà, Aless parente 121 è Matteo Messina Denaro, 30 gr, e pic. sono Salvatore Lo Piccolo e il figlio Sandro, entrambi latitanti come Messina Denaro. Tra loro c’è anche uno degli uomini finiti in carcere oggi, cioè ’Gius 76’, che dovrebbe essere Giuseppe Bisesi.

* la Repubblica, 23 giugno 2007


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :