Poster un message

En réponse à :
In principio era il Logos, non il "logo" ...

DIO, MONDO, UOMO - OLTRE !!! BASTA CON LE ROBINSONATE. A partire da due, e non da uno !!! Una nota su una polemica tra "esportatori di democrazia" e di "libertà" (Giovanni Sartori e Gian Maria Vian) e la proposta di una Fenomenologia dello Spirito di "Due Soli" - di Federico La Sala

Con Rousseau, Kant, Marx, Freud e Dante, oltre Hegel, per una seconda rivoluzione copernicana
samedi 30 juin 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] È elementare, ma è così - come scriveva l’oscuro di Efeso, Eraclito : "bisogna seguire ciò che è comune : e ciò che è comune è il Logos" - la Costituzione, prima di ogni calcolo, per ragionare bene. La Costituzione è il fondamento, il principio, e la bilancia !!! Questo è il problema : la cima dell’iceberg davanti ai nostri occhi, e il punto più profondo sotto i nostri stessi piedi !!! E se non vogliamo permanere nella "preistoria" e, anzi, vogliamo uscirne, dobbiamo stare attenti e (...)

En réponse à :

> "Dio", "Uomo", "Mondo". Basta con le robinsonate - laiche e religiose ! "Volontà divina" e pratica della libertà. A partire da due, e per la "democrazia paritaria" : le donne, gli uomini, e la Fenomenologia dello Spirito dei Due Soli. Con Rousseau, Kant, Marx, Freud e Dante, oltre Hegel : una seconda rivoluzione copernicana. Una nota su una polemica (tra Giovanni Sartori e Gian Maria Vian) di Federico La Sala

mercredi 16 mai 2007

In onore di Francesco e Chiara d’Assisi, dei Francescani (Dante Alighieri, compreso !) ... e di Leonard Boff

IGNOTI A SE’ STESSI ...ED ESPORTATORI DI ’CRISTIANESIMO’ E DI ’DEMOCRAZIA’ !!!

di Federico La Sala *

La ’lezione’ (di Nietzsche e) di un aborigeno canadese ai ’registi’ della politica ’cattolica’ (e ’laica’).

Credo che ormai siamo proprio e davvero al capolinea - nella totale ignoranza di se stessi i componenti della Gerarchia della Chiesa ’cattolica’ si agitano ... alla ’grande’ !!! Non hanno proprio più nulla da dire, evidentemente ! Sono scesi in campo ... ma contro Chi ?!, contro che cosa ?! Contro lo spirito francescano !!!

In segno di solidarietà, qui ed ora - 2005 dopo Cristo, con i francescani in carne ed ossa, oggetto di un richiamo, con un Motu proprio, da parte dell’ex- prefetto ’kantiano’ Ratzinger, il papa Benedetto sedicesimo, forse non è inutile un breve commento a margine... per cercare di stare svegli e di svegliarci, possibilmente - tutti e tutte !

Dennis McPherson, un aborigeno (che ormai "ci" conosce bene, evidentemente !) canadese, ecco cosa (sapientemente e sorprendentemente - per noi, occidentali !!!), alla domanda - “qual è l’essenza dell’essere umano ? E’ una creatura speciale con una missione speciale ?” - di un’antropologa-intervistatrice, ha risposto :

“ Ha mai sentito parlare di Emanuele Kant ? Certo che sì ! Sa qual è l’asserzione più importante di Kant ? E’ che non può : Kant = can’t (gioco linguistico tra il nome del filosofo e il verbo inglese, che hanno lo stesso suono). Questo sta cercando di fare lei. Sa perché ? Perché sta cercando di capire la cultura aborigena ! Siete lontano migliaia di anni, siete nell’età dell’oscurantismo”(Rita Melillo, Tutuch (Uccello tuono). A colloquio con gli aborigeni del Canada, Presentazione di D. A. Conci, Mephite s.r.l., Atripalda (AV) 2004, p. 211 e p. 217).

Se teniamo presente le famose parole “De nobis ipsis silemus [...]”(di Francesco Bacone), messe da Kant sopra (come una pietra tombale) e prima di iniziare il suo discorso della e nella Critica della ragion pura, si può dire che il ’nostro’ aborigeno ha capito e visto più che bene - e meglio di tutti i filosofi e teologi dell’Occide[re]nte !!! E ’ce’ lo ha detto in faccia - ’papale’, ’papale’ : basta !!!

Noi che non conosciamo ancora noi stessi (Nietzsche) .... e che navighiamo nel più grande “oscurantismo” - quello (più importante !!!) relativo a noi stessi, vogliamo pure dare lezioni ed esportare ’cristianesimo’ e ’democrazia’ in tutto il mondo !? “Mi” !?, e “Mah” !!!?

Federico La Sala

* www.ildialogo.org/filosofia, Martedì, 22 novembre 2005


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :