Poster un message

En réponse à :
Vent’anni dopo...

PALERMO, ELEZIONI. Con Leoluca Orlando, che si candida di nuovo a guida della sua città, ho lavorato per anni : è un’occasione di cambiamento reale. Il "ricordo" del prof. Luigi Cancrini - a cura di pfls

jeudi 10 mai 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] Siamo abituati a pensare alla mafia come ad una associazione spettacolare di uomini senza scrupoli che si occupano, nel mondo, di traffici di droga, di armi o di esseri umani e, in loco, di grandi appalti miliardari mantenendo rapporti importanti con i potentati della finanza e della politica. A livello nazionale e sopranazionale questa mafia è stata resa a volte perfino interessante da grandi opere di cinema e di letteratura anche nel momento in cui contro di lei lottavano i (...)

En réponse à :

> PALERMO, ELEZIONI. Con Leoluca Orlando, che si candida di nuovo a guida della sua città, ho lavorato per anni : è un’occasione di cambiamento reale. Il "ricordo" del prof. Luigi Cancrini - a cura di pfls

mardi 15 mai 2007

ELEZIONI AMMINISTRATIVE

-  Elezioni : Palermo alla Cdl,
-  Agrigento al ballottaggio

Ma a Palermo lo sfidante sconfitto, Leoluca Orlando, non ci sta e denuncia : « Ogni ora continuano ad arrivare notizie di irregolarità » *

ROMA. Il risultato è di quelli che non lasciano dubbi, il primo round delle elezioni amministrative è andato alla Casa delle Libertà, soprattutto grazie alla netta vittoria di Diego Cammarata di Forza Italia, riconfermato secondo tutte le proiezioni sindaco di Palermo a scapito di Leoluca Orlando che però denuncia brogli e intimidazioni.

Silvio Berlusconi ammonisce : se le elezioni amministrative nel resto d’Italia avranno gli stessi « straordinari risultati » ottenuti dalla Cdl in Sicilia, questo sarà « un messaggio inequivoco, una intimazione di fine al governo Prodi ». Da Praga, la replica del premier tende a minimizzare : « Le elezioni amministrative in Sicilia sono una consultazione elettorale locale, e non un test nazionale. Direi comunque sia meglio aspettare i risultati definitivi ».

La polemica, e un annuncio della tensione che nei prossimi giorni rischia di salire nell’Unione, viene però da sinistra. Il capogruppo del Prc alla Camera Gennaro Migliore accolla la sconfitta al ministro dell’Economia Tommaso Padoa Schioppa : « È Padoa-Schioppa il problema », accusa. « La maggioranza è stata eletta per fare politiche di equità sociali. Le parole di Padoa Schioppa hanno quindi pesato sulla sconfitta del Centrosinistra a Palermo ». Stesso tono nelle parole di Manuela Palermi, capogruppo Pdci-Verdi al Senato : « Sono rimasta incredula. Sono fuori dalla grazia di Dio le esternazioni di Padoa-Schioppa sulle pensioni a pochi giorni dal voto in Sicilia ».

A Palermo lo sfidante sconfitto, Leoluca Orlando, non ci sta e denuncia : « Ogni ora continuano ad arrivare notizie di irregolarità ». Orlando parla di « centinaia e centinaia di schede invalidate da presidenti di seggio senza la presenza degli scrutatori e di voti annullati con minacce ai nostri rappresentanti di lista ». Secondo Orlando, « la Cdl ha messo in atto un piano organizzato e una sequela di intimidazioni ». Orlando ribadisce di aver già informato il ministro dell’Interno, Giuliano Amato.

INFOGRAFICA I risultati delle amministrative a Palermo

* La Stampa, 15/5/2007 (7:22)


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :