Poster un message

En réponse à :
Pianeta TERRA e UmaNITA’. Per il dialogo, quello vero.....

MYANMAR, EX BIRMANIA. YANGON. I MILITARI ATTACCANO. MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE A FIANCO DEI MONACI BUDDISTI IN TESTA AL MOVIMENTO DI DEMOCRATIZZAZIONE E DELLA VOLONTA’ DI PACE E DI DIALOGO DI AUNG SAN SUU KYI. Si prepara condanna ONU - a cura di pfls

samedi 6 octobre 2007 par Maria Paola Falchinelli
MYANMAR : ATTIVISTI PER DEMOCRAZIA AL TIMES, COMBATTEREMO FINO ALLA MORTE
Londra, 6 ott. - (Adnkronos) - "Combatteremo fino alla nostra o alla loro morte". E’ questo il grido, disperato e determinato, lanciato da due attivisti birmani per la democrazia, che hanno contattato il Times di Londra dal loro nascondiglio nello stato meridionale birmano di Mon. "Abbiamo bisogno di un grande aiuto da parte della comunita’ internazionale, ma non ci arrenderemo" - affermano Myint Htoo Aung e la signora (...)

En réponse à :

> MYANMAR, EX BIRMANIA. YANGON. I MILITARI ATTACCANO. MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE A FIANCO DEI MONACI BUDDISTI IN TESTA AL MOVIMENTO DI DEMOCRATIZZAZIONE E DELLA VOLONTA’ DI PACE E DI DIALOGO DI AUNG SAN SUU KYI - A fianco dei monaci e del popolo birmano (Iniziativa interreligiosa).

jeudi 27 septembre 2007

Iniziativa interreligiosa

A fianco dei monaci e del popolo birmano

Torino, 27 settembre 2007 ore 20,30

Le immagini che giungono dalla Birmania sono tali da interpellarci nella nostra più autentica umanità.

La rivolta contro un regime dispotico e brutale, guidata dalla forza della fede e dalla determinazione pacifica e coraggiosa di tutto un popolo : tutto ciò, trasmesso attraverso i giornali, le televisioni e internet in tutto il mondo, rende ben visibile il senso profondo della nonviolenza, ma anche fa temere un grave bagno di sangue.

Per riflettere e meditare su quanto avviene, e per testimoniare la vicinanza e la solidarietà con i monaci e col popolo birmano, proponiamo per domani 27 settembre alle ore 20,30 un incontro pubblico a Torino, presso il chiostro della Consolata in via Maria Adelaide 2.

Elvio Arancio, della Confraternita islamica sufi Jerrahi-Halveti, direttore editoriale di ‘Interdipendenza’ ;

Sarah Kaminski, dell’Università di Torino, consigliere della Comunità Ebraica di Torino ;

Angela Lano, giornalista, collaboratrice di Repubblica e di altre testate ;

Giuseppe Platone, pastore valdese, direttore di Riforma ;

Bruno Portigliatti, presidente onorario dell’Unione Buddhista Europea ;

Marco Scarnera, della Pastorale della Cultura dell’Arcidiocesi di Torino ;

D. Ermis Segatti, referente per la Pastorale della Cultura dell’Arcidiocesi di Torino ;

Claudio Torrero, co-presidente del Centro Studi Maitri Buddha, direttore responsabile di ‘Interdipendenza’

www.interdependence.it

* IL DIALOGO, Giovedì, 27 settembre 2007


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :