Inviare un messaggio

In risposta a:
Pianeta TERRA e UmaNITA’. Per il dialogo, quello vero.....

MYANMAR, EX BIRMANIA. YANGON. I MILITARI ATTACCANO. MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE A FIANCO DEI MONACI BUDDISTI IN TESTA AL MOVIMENTO DI DEMOCRATIZZAZIONE E DELLA VOLONTA’ DI PACE E DI DIALOGO DI AUNG SAN SUU KYI. Si prepara condanna ONU - a cura di pfls

sabato 6 ottobre 2007 di Maria Paola Falchinelli
MYANMAR: ATTIVISTI PER DEMOCRAZIA AL TIMES, COMBATTEREMO FINO ALLA MORTE
Londra, 6 ott. - (Adnkronos) - "Combatteremo fino alla nostra o alla loro morte". E’ questo il grido, disperato e determinato, lanciato da due attivisti birmani per la democrazia, che hanno contattato il Times di Londra dal loro nascondiglio nello stato meridionale birmano di Mon. "Abbiamo bisogno di un grande aiuto da parte della comunita’ internazionale, ma non ci arrenderemo" - affermano Myint Htoo Aung e la signora (...)

In risposta a:

> MYANMAR, EX BIRMANIA. YANGON. I MILITARI ATTACCANO. MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE A FIANCO DEI MONACI BUDDISTI IN TESTA AL MOVIMENTO DI DEMOCRATIZZAZIONE E DELLA VOLONTA’ DI PACE E DI DIALOGO DI AUNG SAN SUU KYI. ... 3OOO ARRESTI DURANTE LE PROTESTE.

mercoledì 17 ottobre 2007

2.284 solo a Yangon, l’ex capitale

Myanmar, ’’3000 gli arresti durante le proteste’’

La giunta militare ha riferito che 468 delle 2.927 persone arrestate sono ancora in carcere. L’annuncio alla tv di Stato e sui giornali di regime. Ma i dati riguardano esclusivamente le manifestazioni del 26 e 27 settembre

Yangon, 17 ott. (Adnkronos) - La giunta militare del Myanmar ha riferito che 468 delle 2.927 persone arrestate durante le proteste per la democrazia sono ancora in carcere. La notizia Ŕ stata diffusa ieri sera con un breve annuncio alle 22 sulla televisione di Stato, e ripetuta oggi sui giornali del regime. In particolare Ŕ stato precisato che 2.284 persone sono state arrestate a Yangon (Rangoon) e 643 nel resto del Paese. Rimangono in carcere 190 persone arrestate nell’ex capitale e 278 nelle province.

L’annuncio ha colpito gli osservatori per la sua brevitÓ e la mancanza dell’usuale propaganda antioccidentale di accompagnamento.

I dati riguardano gli arresti alle manifestazioni del 26 e 27 settembre. Ma la giunta militare birmana ha da allora continuato ad arrestare oppositori. Il 13 ottobre ha, per esempio, arrestato tre leader della protesta democratica del 1988 e un altro attivista


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: