Poster un message

En réponse à :
La Costituzione e la Civiltà della Parola ...

ITALIA !!! LA LEGGE E’ UGUALE PER TUTTI. ED E’ AL DI SOPRA DEI PARTITI. IL LEADER DI "FORZA ITALIA" SILVIO BERLUSCONI E’ STATO FINALMENTE E DEFINITIVAMENTE ASSOLTO. BENE !!! La Cassazione ha confermato la decisione della Corte d’appello di Milano. La Giustizia ha vinto e l’Italia ha trionfato : FORZA ITALIA !!! - a cura di pfls

vendredi 26 octobre 2007 par Maria Paola Falchinelli
[...] "Ora, chi accusò Silvio Berlusconi, sarebbe giusto che gli chiedesse scusa", ha detto l’avvocato Gaetano Pecorella, storico difensore dell’ex premier. "Sono stati 20 anni di sofferenza che hanno segnato la storia politica di questo Paese sulla base di accuse che non avevano fondamento" [...]
La Suprema corte conferma la decisione della Corte d’appello di Milano
L’avvocato dell’ex premier critica chi "per 20 anni sostenne accuse infondate"
Sme, la Cassazione assolve Berlusconi
"E (...)

En réponse à :

> ITALIA !!! LA LEGGE E’ UGUALE PER TUTTI. ED E’ AL DI SOPRA DEI PARTITI. IL LEADER DI "FORZA ITALIA" SILVIO BERLUSCONI E’ STATO FINALMENTE E DEFINITIVAMENTE ASSOLTO. BENE !!! La Cassazione ha confermato la decisione della Corte d’appello di Milano. La Giustizia ha vinto e l’Italia ha trionfato : FORZA ITALIA !!! - Montezemolo : "Da 12 anni il Paese non è governato" !!!

samedi 27 octobre 2007

L’affondo del presidente di Confindustria oggi a Caserta In questa situazione "è impossibile prendere decisioni di fondo"

-  Montezemolo : "Da 12 anni
-  il Paese non è governato"

"No alle elezioni senza una nuova legge elettorale" *

CASERTA - "Questo governo non è in grado neanche di tagliare le cravatte di due centimetri. Non è in grado di tagliare nulla. Non c’è coesione. Ma abbiamo bisogno che il governo governi, che prenda delle decisioni, qualsiasi esse siano". L’allarme di Luca Cordero di Montezemolo viene lanciato da Caserta dal palco del Forum della ’Piccola industria’. Il Paese, dice il presidente di Confindustria, "non è governato. Da 12 anni è impossibile prendere decisioni di fondo". E ribadisce il suo no alle elezioni senza prima mettere a punto una nuova legge elettorale. "Non si può tornare al voto lasciando il Paese così com’è". La priorità, ribadisce, è quella di cambiare la legge elettorale, senza però "fare una riforma all’amatriciana".

"Non è un bello spettacolo quello che la politica italiana sta dando in questi giorni - dice - e non sarebbe una bella prospettiva quella di tornare al voto condannando il Paese ad un altro periodo incerto e confuso, chiunque fosse il vincitore. Dobbiamo uscire dall’idea che ogni volta sia meglio andare a nuove elezioni senza affrontare i veri problemi invece che attuare le grandi riforme di cui abbiamo bisogno".

"Non sono contento di un paese che vede il proprio futuro politico con la Brambilla e con Grillo, non mi sta bene, non ci sta bene", scandisce Montezemolo. "Abbiamo il diritto di chiedere - prosegue - una politica forte, autorevole, una classe dirigente che sia in grado di pensare al futuro del paese e non solo alle elezioni del prossimo mese, come se fosse il modo di risolvere i problemi".

Proprio la "continua campagna elettorale" con cui si confronta il paese dal 2004 è stata bocciata da Montezemolo. Che non ha esitato a chiamare in causa l’opposizione. "Io vorrei chiedere, con rispetto, all’opposizione di questo paese, dopo che è stato al governo 5 anni, cosa intende fare per il futuro - ha affermato il leader degli industriali - Perché bisogna ricordare che a Bari nel 2004 ci fu detto che entro il 2006 l’Irap sarebbe stata azzerata e a Caserta che ci sarebbe stato un intervento sulla pressione fiscale. Ora, dal centrodestra - ha proseguito - l’Irap non è stata neppure sfiorata, e attendiamo di sapere dal centrosinistra cosa si intende fare per alleviare il peso fiscale insopportabile per il paese".

* la Repubblica, 27 ottobre 2007.


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :