Poster un message

En réponse à :
Calabria

Promoveatur ut amoveatur : Bregantini trasferito dalla Calabria, un dramma

jeudi 8 novembre 2007 par Emiliano Morrone
Sono in tanti, in Calabria, a brindare alla « promozione » di Giancarlo Bregantini, tolto alla « sua » Locri per essere destinato come arcivescovo metropolita alla diocesi più importante di Campobasso. Tanti. E levano in alto i calici : « Buon viaggio ! » Lui no, però. E intorno a lui cresce l’angoscia di quanti, improvvisamente, si sentono orfani di chi per anni è stato il massimo punto di riferimento morale nella resistenza dei calabresi per bene contro la ’ndrangheta. Ma certo, è probabile che (...)

En réponse à :

> Promoveatur ut amoveatur : Bregantini trasferito dalla Calabria, un dramma -- La destituzione di Mons. Bregantini è un fatto gravissimo per la Chiesa e per la Calabria ("Noi siamo Chiesa") !!!

jeudi 8 novembre 2007

La destituzione di Mons. Bregantini è un fatto gravissimo per la Chiesa e per la Calabria

di Noi Siamo Chiesa

-  NOI SIAMO CHIESA
-  Via N.Benino 3 00122Roma
-  Tel.3331309765 -- 0039022664753
-  E-mail vi.bel@iol.it
-  www.we-are-church.org/it

Comunicato Stampa

La rimozione di Mons. Bregantini dalla diocesi di Locri è un provvedimento irresponsabile ed è contro il rinnovamento della Chiesa e contro la Calabria civile, propositiva e fattiva.

Il trasferimento di Mons. Giancarlo Bregantini alla diocesi di Campobasso lascia stupefatti e smarriti. E’ forse possibile non ritenerlo una conseguenza di pressioni che il Vaticano, assumendosi gravissime responsabilità, ha subito e che sono state esercitate da tutti i poteri mafiosi e forti nei cui confronti si è elevata costantemente la forte denuncia del vescovo di Locri ? Come è stato possibile che, nonostante le tante precedenti parole di istituzioni e personalità, le energie sane, giovanili e democratiche presenti in Calabria nella Chiesa e nella società, siano state ancora così pesantemente mortificate ?

Non si tratta con tutta evidenza di un promoveatur ut amoveatur ma solo di un vergognoso amoveatur e basta. Rischiano ora di fermarsi sia il rinnovamento della Chiesa promosso da Mons. Bregantini, sia le sue realizzazioni concrete che hanno creato le premesse nella Locride per un’alternativa al dominio della ndrangheta nella società e nell’economia.

Il movimento "Noi Siamo Chiesa" è parte di quanti in Calabria ed in tutto il mondo cattolico progressista denunciano le decisioni del Vaticano ed esprime la sua completa solidarietà a Mons. Bregantini, a cui ha inviato un messaggio.

"NOI SIAMO CHIESA"

Roma, 8 novembre 2007

"Noi Siamo Chiesa" fa parte del movimento internazionale We Are Church-IMWAC, fondato a Roma nel 1996. Esso è impegnato nel rinnovamento della Chiesa Cattolica sulla base e nello spirito del Concilio Ecumenico Vaticano II (1962-1965). IMWAC è presente in venti nazioni ed opera in collegamento con gli altri movimenti per la riforma della Chiesa cattolica.

-  Vittorio Bellavite
-  Via Vallazze 95
-  20131 Milano (Italy)
-  Tel. 0039-022664753-0039-0270602370

* Il dialogo, Giovedì, 08 novembre 2007


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :