Poster un message

En réponse à :
PIANETA TERRA. Una buona iniziativa ....

CHIEDERE AL MONDO INTERO UNA MORATORIA CONTRO L’ABORTO CLANDESTINO E CONTRO IL CELIBATO ECCLESIASTICO. I BAMBINI MAI NATI SOLIDARIZZANO CON IL CARDINALE TRUJILLO E PLAUDONO ALLA CAMPAGNA INTERNAZIONALE BENEDETTA DA PAPA RATZINGER - a cura di pfls

Obiettivo finale : « Arrivare ad una moratoria sull’aborto come quella sulla pena di morte votata dall’Onu ».
jeudi 24 janvier 2008 par Maria Paola Falchinelli
[...] ...Atlanta : l’arcivescovo ha un figlio
La famiglia dell’arcivescovo Earl Paulk, alla fine, ha dovuto ammettere tutto pubblicamente, sconvolgendo cosý tutta la comunitÓ di fedeli. Il 34enne D.E. Paulk, conosciuto da tutti come il nipote del ministro, in realtÓ Ŕ suo figlio. [...] L’ex nipote ora figlio, che ha scoperto la veritÓ solo ora, ha dichiarato che tutta la vicenda "Ŕ stato un male necessario per riportare tutti noi nelle braccia del Signore" [...]
[...] Venti milioni di (...)

En réponse à :

> CHIEDERE AL MONDO INTERO UNA MORATORIA CONTRO L’ABORTO E CONTRO IL CELIBATO ECCLESIASTICO. I BAMBINI MAI NATI SOLIDARIZZANO CON IL CARDINALE TRUJILLO E PLAUDONO ALLA CAMPAGNA INTERNAZIONALE BENEDETTA DA PAPA RATZINGER - ... "Saluto e ringrazio quanti sono convenuti qui, in piazza San Pietro - ha detto Ratzinger - per testimoniare il loro impegno a difesa e promozione della vita e per ribadire che ’la civiltÓ di un popolo si misura dalla sua capacitÓ di servire la vita’ ".

dimanche 3 février 2008

Ansa » 2008-02-03 13:09

ABORTO : PAPA, VITA DEVE ESSERE DIFESA, SPECIE SE FRAGILE

CITTA’ DEL VATICANO, 3 FEB - La vita deve essere essere "tutelata" e "servita" sempre ,"ancora pi¨ quando essa Ŕ fragile e bisognosa di attenzioni e cure, sia prima della nascita che nella sua fase terminale" : Ŕ quanto ha riaffermato Papa Benedetto XVI, prima della tradizione preghiera dell’Angelus in Piazza San Pietro. Il nuovo appello di Ratzinger contro l’aborto e l’eutanasia ha preso spunto dalla "Giornata per la Vita", promossa dalla Conferenza episcopale italiana, che si celebra oggi in tutte le parrocchie del Paese.

"Saluto e ringrazio quanti sono convenuti qui, in piazza San Pietro - ha detto Ratzinger - per testimoniare il loro impegno a difesa e promozione della vita e per ribadire che ’la civiltÓ di un popolo si misura dalla sua capacitÓ di servire la vita’ ". "’Ognuno, secondo le proprie possibilitÓ, professionalitÓ e competenze - ha aggiunto - si senta sempre spinto ad amare e servire la vita, dal suo inizio al suo naturale tramonto. E’ infatti impegno di tutti accogliere la vita umana come dono da rispettare, tutelare e promuovere, ancor pi¨ quando essa Ŕ fragile e bisognosa di attenzioni e di cure, sia prima della nascita che nella sua fase terminale". Benedetto XVI si Ŕ unito ai vescovi italiani "nell’incoraggiare quanti, con fatica ma con gioia, senza clamori e con grande dedizione assistono familiari anziani o disabili, e a coloro che consacrano regolarmente parte del proprio tempo per aiutare quelle persone di ogni etÓ la cui vita Ŕ provata da tante e diverse forme di povertÓ". La Giornata della Vita, promossa dall’episcopato italiano, Ŕ giunta alla sua trentesima edizione. Nel messaggio di convocazione, la Cei aveva sottolineato come "la civiltÓ di un popolo si misura dalla sua capacitÓ di servire la vita", parole oggi citate dal pontefice.


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :