Inviare un messaggio

In risposta a:
2008. Lavoro insicuro? Vincano i diritti

MORTI BIANCHE. All’Italia il terribile primato europeo delle vittime sul lavoro. Messaggio del Presidente Napolitano al Presidente dell’Inca-Cgil - a cura di Federico La Sala

martedì 5 febbraio 2008 di Maria Paola Falchinelli
[...] La campagna di comunicazione che presenta oggi l’Inca-Cgil, importante componente del movimento sindacale e del mondo del lavoro, offre un prezioso contributo per la diffusione e l’affermazione di una radicata cultura sulla salute e sulla sicurezza nel lavoro. Auspico che lo slogan della vostra campagna ’Lavoro insicuro? Vincano i diritti’, il disegno strappato del bambino che trasmette con efficacia le tragiche conseguenze, anche familiari, del ’lavoro insicuro’, le varie iniziative (...)

In risposta a:

> MORTI BIANCHE. All’Italia il terribile primato europeo delle vittime sul lavoro. --- MOLFETTA. STRAGE IN UNA CISTERNA. QUATTRO OPERAI MORTI INTOSSICATI.

lunedì 3 marzo 2008


-  Molfetta, strage in una cisterna
-  Quattro operai morti intossicati
*

MOLFETTA - Quattro operai sono morti in un incidente mentre stavano lavorando alla manutenzione di un’autocisterna adibita al trasporto di zolfo in polvere nella zona industriale di Molfetta. Un quinto operaio, soccorso, in gravi condizioni: in una situazione di gasping, respirazione terminale, ed stato ricoverato nell’ospedale. C’ anche un sesto intossicato, in condizioni meno gravi perch non si sarebbe calato nell’autocisterna. Attualmente ricoverato nell’ospedale di Bisceglie. L’incidente avvenuto nel pomeriggio all’interno dell’azienda Truck Center che si occupa di parcheggi, attrezzature e impianti. Dalle prime notizie sembra che il primo operaio si sia calato nell’autocisterna e si sia sentito male. Per soccorrerlo i suoi compagni si sono calati ma sono rimasti intossicati anche loro.

* la Repubblica, 03-03-2008,


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: