Poster un message

En réponse à :
Editoriale

La strada del paesaggio, tristo e asfissiante in Fiore di Calabria, mentre la festa prosegue nelle case chiuse e per le vie sepolte

mardi 8 mars 2011 par Emiliano Morrone
"Almanacchi nuovi", potrei dire, citando felini di poesia, quasi fossimo a capodanno.
Sì, perché a San Giovanni in Fiore (Cs) cambia nulla. Tutti comodi, rilassati, proni, felici.
L’estate sta virando, poco manca al giro di boa, e già s’annuncia la notte immacolata, assegnata probabilmente al novero di giovinotti che sostiene dall’origine la maggioranza di governo ; divisa, impantanata nell’ordinario, vecchia.
Piaccia alla nostra lettrice palese, che interviene giustificando tutto e (...)

En réponse à :

> La strada del paesaggio, tristo e asfissiante in Fiore di Calabria, mentre la festa prosegue nelle case chiuse e per le vie sepolte

mardi 22 juillet 2008

Il primo effetto che ha generato in me la sua risposta, Signora G.G., è stato un sorriso. Immaginavo che sarebbe giunta ad una tale conclusione..Al di là degli artifizi e delle elucubrazioni di carattere semantico-grammaticale contenute nel suo intervento, mi preme ancora una volta chiarire il mio concetto, chissà, forse stavolta sarà più chiaro a chi non ha il coraggio di uscire allo scoperto a 360°. Emilliano e Saverio lo fanno, a costo di rischiare la pelle. Si gettano nella mischia, si scoprono, combattono e lo fanno a viso aperto. E questo per il bene della loro amata terra e dei loro principi, che vi posso assicurare, vanno al di là di un concreto interesse personale. Appartengono a quella categoria di persone, scomode, che sono sempre mal viste all’interno della nostra società, si. anche nella mia, perchè tutto il mondo è paese, non solo Fiore, ma che raccontano la verità. Ribadisco la loro apertura intellettuale e morale, lo ribadisco a chi utilizza questo sito solo per gratuiti attacchi nei loro confronti. A tutte queste persone dico che è facile offendere, accusare, (non utilizzo "apostrofare" visto che non le è andato a genio la scorsa volta) nascondendosi dietro la lastra di protezione che può essere una mail o un messaggio anonimo. A voi chiedo : dove sta il vostro coraggio di uscire allo scoperto ? Il mio messaggio è questo, solo questo ! Da ciò il mio termine il termine vigliacchieria. Non mi voglio ergere su nessun piedistallo ; sono una persona che cerca ogni giorno di migliorarsi prima di tutto, che crede che ognuno è responsabile in prima persona delle proprie azioni e dei propri punti di vista, che vivendo,che sbaglia, che cerca di trovare con e nell’altro da sè un’opportunità di crescita reciproca. E’ vero, i messaggi in questo forum hanno spesso ad oggetto attacchi personali, soprattutto nei confronti di chi si batte, esprimendo in piena libertà il proprio pensiero, senza nascondersi o camuffarsi. Anch’io, concordo con Lei, Signora G.G. per la sostanza di un messaggio. Ma non mi sto contraddicendo, anzi, aggiungo che non vedo dove stia il problema di scoprirsi e pensare ai viso aperto. Sperando di non aver leso con le mie parole la sensibilità di qualcuno, anzi, di aver fatto in modo di far passare un semplice e pur sempre non condivisibile messaggio.

Cordialmente

Ad Maiora

Marco Martina


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :