Inviare un messaggio

In risposta a:
A "REGIME LEGGERO", FINO ALLA CATASTROFE .... DELLA SCUOLA PUBBLICA E DELLA REPUBBLICA!!!

GELMINI PREPARA IL NUOVO ANNO SCOLASTICO DEL REGIME E PROPONE ZERO IN CONDOTTA PER CHI NON PARTECIPA AL RITO MATTUTINO DELL’ALZA BANDIERA E AL CANTO DELL’INNO DEL PARTITO UNICO "Forza Italia" - a cura di Federico La Sala

lunedì 14 luglio 2008 di Maria Paola Falchinelli
Per la cancellazione della parola "PUBBLICA" (con tutte le sue conseguenze) dal Nome del Ministero dell’Istruzione della Repubblica, voto di condotta al Ministro e a tutto il governo del Partito di "Forza Italia": ZERO!!! ASSOLUTAMENTE: PER MALA EDUCAZIONE COSTITUZIONALE!!!.
GIOVANNI MARIA FLICK, A "BALLARO’": UNA LEZIONE DI VITA POLITICA E COSTITUZIONALE ANCORA VIVA !!! Una nota per aiutare il Ministro dell’Istruzione Gelmini a ben ricordare.
ITALIA: LA SCUOLA DELLA REPUBBLICA AL VIA. LE (...)

In risposta a:

> GELMINI PREPARA IL NUOVO ANNO SCOLASTICO DEL REGIME E PROPONE ZERO IN CONDOTTA ---- Scuola, a metÓ anno ’bocciati’ in condotta 18mila studenti. ... Alle superiori 5 in condotta per 36.259 ragazzi.

lunedì 4 maggio 2009

Scuola, a metÓ anno ’bocciati’ in condotta 18mila studenti. La metÓ sono nel Mezzogiorno

Secondo quanto rileva il Servizio Statistico del ministero dell’Istruzione, UniversitÓ e RicercaIl 24% Ŕ insufficiente solo nel comportamento e non nelle materie di studio. Alle superiori 5 in condotta per 36.259 ragazzi

Roma, 3 mag. - (Adnkronos ) - Bravi a scuola ma un po’ ’discoli’. Sono i poco pi¨ di 18mila studenti italiani della scuola secondaria di primo grado, ovvero le medie, che nella pagella di metÓ anno sono stati ’bocciati’ in condotta. Di questi, tuttavia, circa il 24%, ha preso un voto insufficiente solo nel comportamento mentre nelle materie di studio ha ottenuto almeno il ’6’. Lo rileva il Servizio Statistico del ministero dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca, che ha raccolto gli esiti delle ’valutazioni e del comportamento degli alunni’ negli scrutini intermedi di quest’anno che, per la prima volta vede il ritorno, in tutti gli ordini di scuola del voto espresso in decimi.

Dalla rilevazione, pubblicata sul sito del Ministero, circa una scuola su quattro ha assegnato il ’5’ in condotta ai propri alunni anche se, evidenzia l’ufficio di statistica, la situazione non e’ omogenea su tutto il territorio. Mentre, infatti, nelle scuole del nord solo il 17% delle scuole ha attribuito un voto insufficiente, nel sud, invece, il numero di scuole che si sono dimostrate piu’ severe e’ quasi il doppio e raggiunge il 32,8%.

Gli studenti ’bocciati’ in condotta sono complessivamente poco pi¨ di 18mila, pari all’1,1% del totale. In conseguenza anche della diversa situazione delle scuole, sono gli studenti del Sud a registrare il maggior numero di voti inferiori al 6 nel comportamento: 8.909, pari a quasi la meta’ del totale nazionale (18.033). Sono soprattutto gli studenti del sud, nel 59% del totale, ad avere l’insufficienza solo in condotta e non nelle materie di studio.

Alle scuole superiori la percentuale sia di scuole che di studenti interessati dal ’5’ in condotta raddoppia. Infatti, circa il 27% delle scuole ha attribuito un giudizio insufficiente nella valutazione del comportamento dei propri studenti. Mentre per quanto riguarda gli alunni sono stati ben 36.259, contro i 10.033, ad avere meno di 6 in pagella. Anche il dato degli studenti con la sola insufficienza nel comportamento, pari a 8.829 studenti, e’ il doppio rispetto a quello registrato alle medie.

Come per i fratelli minori, sono le scuole del Sud a far registrare il tasso di maggior severita’ nell’attribuzione del voto insufficiente (29,4%) mentre, come nelle medie, sono quelle del nord a dimostrarsi meno ’’severe’’ (23,3%). Per quanto riguarda il tipo di scuola, si riscontra che sono gli istituti professionali, con il 39,1%, ad avere la percentuale piu’ alta di ’bocciati’ in condotta, mentre sono i licei classici, con il 12,5% ad ospitare gli studenti piu’ tranquilli. Sulla totalita’ degli studenti, nello specifico nei licei classici e scientifici solo lo 0,4% ha avuto un voto di comportamento inferire a 6, mentre negli istituti professionali e’ stato il 2,8%.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: