Inviare un messaggio

In risposta a:
A "REGIME LEGGERO", FINO ALLA CATASTROFE .... DELLA SCUOLA PUBBLICA E DELLA REPUBBLICA!!!

GELMINI PREPARA IL NUOVO ANNO SCOLASTICO DEL REGIME E PROPONE ZERO IN CONDOTTA PER CHI NON PARTECIPA AL RITO MATTUTINO DELL’ALZA BANDIERA E AL CANTO DELL’INNO DEL PARTITO UNICO "Forza Italia" - a cura di Federico La Sala

lunedì 14 luglio 2008 di Maria Paola Falchinelli
Per la cancellazione della parola "PUBBLICA" (con tutte le sue conseguenze) dal Nome del Ministero dell’Istruzione della Repubblica, voto di condotta al Ministro e a tutto il governo del Partito di "Forza Italia": ZERO!!! ASSOLUTAMENTE: PER MALA EDUCAZIONE COSTITUZIONALE!!!.
GIOVANNI MARIA FLICK, A "BALLARO’": UNA LEZIONE DI VITA POLITICA E COSTITUZIONALE ANCORA VIVA !!! Una nota per aiutare il Ministro dell’Istruzione Gelmini a ben ricordare.
ITALIA: LA SCUOLA DELLA REPUBBLICA AL VIA. LE (...)

In risposta a:

> GELMINI PREPARA --- IL 150░ dell’UNITA’d’Italia: iL 17 MARZO 2011, TUTTI A SCUOLA AL CANTO DELL’INNO DEL PARTITO UNICO "Forza Italia" e al Viva il "Popolo della libertÓ"!!!

giovedì 10 febbraio 2011


-  150░ UNITA’: GELMINI, IL 17 MARZO SCUOLE RESTINO APERTE
-  I presidi replicano: ’’Valore ricorrenza non va sottaciuto’’ *

La posizione ufficiale del governo sui festeggiamenti dei 150 anni dell’Unita’ d’Italia non e’ ancora nota nel frattempo pero’ di registrano i vari punti di visti dei ministri.

Ultima in ordine tempo ad intervenire, il ministro Maria Stella Gelmini che al Consiglio dei ministri di ieri, si sarebbe schierata per una festa passata al lavoro.

’’La ricorrenza - avrebbe detto la Gelmini - potra’ essere celebrata in classe durante l’orario normale dedicando una particolare attenzione a quel momento storico cosi’ importante. Un modo per dare piu’ valore a questo appuntamento, altrimenti si correrebbe il rischio di considerarlo solo un giorno di vacanza in piu’’’. Per questo il ministero dell’Istruzione starebbe preparando una circolare che spieghera’ alle scuole come comportarsi.

****

PRESIDI, IMPORTANTE CHE SCUOLE RESTINO CHIUSE.

Di diverso avviso i presidi. Il 17 marzo le scuole devono restare chiuse e poi magari recuperare il giorno perso in un’altra occasione. Ha sottolineato Giorgio Rembado, presidente dell’Associazione nazionale presidi (Anp).

’’A me pare sia invece importante - ha detto ancora Rembado - sottolineare la ricorrenza con una vacanza scolastica che, se si pone attenzione o preoccupazione alla necessita’ di non perdere un giorno di scuola, si puo’ recuperare nell’ambito del calendario scolastico. Non voglio dire io quando, la decisione potrebbe essere demandata alle scuole stesse’’.

Il presidente dell’Anp ha pero’ voluto sottolineare che ’’non vogliamo assolutamente recuperare un giorno di vacanza ma festeggiare la ricorrenza. Il valore simbolico della data e’ tale che non deve essere sottaciuto’’.

* www.asca.it


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: