Inviare un messaggio

In risposta a:
Mondo

Riassunto della crisi subprime - del prof. Andrea Crobu ("LegalitÓ e Giustizia", Verona)

martedì 11 novembre 2008 di Emiliano Morrone
Northern Rock, nazionalizzata 17 febbraio 2008
La prima corsa agli sportelli della storia delle banche britanniche da 150 anni
Solo il 27% dei fondi proviene da depositi dei clienti: ben il 73% proviene da prestiti a breve termine contratti sul mercato finanziario.
Mutui al 120%
Bear Stearns, comprata da J.P.Morgan
16 marzo 2008
Il suo valore Ŕ precipitato da 20 miliardi a 236 milioni $
Esposta con (...)

In risposta a:

> Riassunto della crisi subprime ---- Cominciata la resa dei conti finale - La Sec accusa Goldman Sachs: -"Con Abacus 2007 frod˛ i risparmiatori".

venerdì 16 aprile 2010


-  SUBPRIME

-  La Sec accusa Goldman Sachs
-  "Con Abacus 2007 frod˛ i risparmiatori"

Secondo il New York Times, la Consob Usa ha avviato una causa civile contro il colosso bancario, che avrebbe creato e venduto prodotti rilasciando informazioni inesatte e omettendo i fatti chiave. E, mentre i clienti perdevano con il crollo dei titoli, la banca guadagnava scommettendo contro. Crollo dei bancari a Wall Street e in Europa

NEW YORK - E’ una delle banche statunitensi che hanno retto meglio alla crisi, e che in un primo tempo non sembrava coinvolta dal crollo dei mutui subprime, ma adesso la Goldman Sachs Ŕ stata accusata di frode dalla S.E.C., la Consob Usa. Secondo la S.E.C., l’istituto finanziario avrebbe creato e venduto prodotti collegati a mutui suprime, rilasciando informazioni inesatte e omettendo fatti chiave. La Securities and Exchange Commission, secondo quanto scrive il New York Times, ha avviato una causa civile contro Goldman Sachs. Sulla scia della notizia, il titolo cede a Wall Street circa il 10 per cento. Crollo dei bancari anche in Europa: gli indici archiviano la giornata di Borsa in forte calo.

Emersa "incolume", come scrive il quotidiano Usa, avrebbe invece speculato in modo illegittimo nei titoli legati al mercato immobiliare attraverso uno strumento denominato Abacus 2007-AC1. Anche il maggior partecipante di Abacus, Paulson&Co Ŕ coinvolto e avrebbe pagato a Goldman 15 milioni di dollari per strutturare il Cdo (collateralized debt obligation), chiuso il 26 aprile 2007. Poco meno di nove mesi dopo, il 99% del portafoglio del Cdo era carta straccia. E mentre gli investitori perdevano, Goldman, che aveva scommesso contro i titoli che vendeva ai propri clienti, guadagnava.

L’iniziativa della S.E.C. rappresenta il primo caso in cui le autoritÓ agiscono nei confronti di un prodotto messo a punto da Wall Street e che ha aiutato alcuni investitori a capitalizzare sul collasso del mercato immobiliare. La S.E.C. ha annunciato che potrebbe avviare altre azioni legali di questo tipo nei prossimi giorni, ma ha evitato di dire contro quali banche.

In effetti da diversi mesi Goldman Sachs, ricorda il New York Times, Ŕ stata accusata per il comportamento nel mercato dei mutui, in particolare per aver scommesso contro prodotti legati ai subprime (che per˛ allo stesso tempo aveva venduto ai propri clienti). In una lettera pubblicata la scorsa settimana nel proprio report periodico, la banca ha replicato: "Certamente non conoscevano il futuro del mercato residenziale nella prima metÓ del 2007, cosý come non siamo in grado di predire in questo momento il futuro dei mercati". Goldman ha anche assicurato di non aver mai "scommesso contro i propri clienti".

* la Repubblica, 16 aprile 2010


Se crolla Goldman Sachs

di Federico Rampini (blog ESTREMO OCCIDENTE , 16.04.2010)

Vuol dire che Ŕ cominciata la resa dei conti finale. Le accuse della Securities and Exchange Commission alla banca pi¨ potente e politicamente influente di Wall Street sono di una gravitÓ senza precedenti. E’ partito oggi il vero “processo alla crisi”. E proprio mentre Obama si Ŕ deciso a rompere gli indugi, andando allo scontro con la destra sulle nuove regole della finanza.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: