Inviare un messaggio

In risposta a:
LO SPIRITO DELL’EUROPA E IL CATTOLICESIMO IMPERIALE DEL DIO-VALORE (Benedetto XVI, "Deus caritas est", 2006).

SPAGNA. ZAPATERO VINCE SU VESCOVI E RATZINGER DI CINQUECENTO DIECI E CINQUE LUNGHEZZE!!! PER LUNGIMIRANZA ANTROPOLOGICA E TEOLOGICA. Una nota di Sandrine Morel ("Le Monde") - a cura di Federico La Sala

QUANTA PAURA DEL LOGOS NELLA GERARCHIA DEL CATTOLICESIMO COSTANTINIANO E RATZINGERIANO! Nati da uomo e da donna, non sanno ben pensare nemmeno l’incarnazione di se stessi ...
martedì 15 gennaio 2013 di Maria Paola Falchinelli
[...] Sette anni e 23 000 matrimonio omosessuali dopo, che cosa resta del dibattito sulle unioni tra persone dello stesso sesso che aveva scosso la Spagna, al tempo del voto sulla legge, nel 2005? “Nulla”, dichiara decisamente la presidentessa della Federazione lesbiche, gay, transessuali e bisessuali (FELGTB), Boti Garcia, che parla oggi di “normalizzazione assoluta” [...]
QUANTA PAURA DEL LOGOS TRA LE FILA DEI SAPIENTI DEL CATTOLICESIMO RATZINGERIANO! Nati da (...)

In risposta a:

> SPAGNA. ZAPATERO VINCE SU VESCOVI E RATZINGER DI CINQUECENTO DIECI E CINQUE LUNGHEZZE!!! PER LUNGIMIRANZA ANTROPOLOGICA E TEOLOGICA. --- VATICANO: IN SPAGNA INDOTTRINAMENTO LAICO E STATOLATRIA.

giovedì 18 dicembre 2008

Ansa╗ 2008-12-18 14:53

VATICANO: IN SPAGNA INDOTTRINAMENTO LAICO E STATOLATRIA

CITTA’ DEL VATICANO - In Spagna sta avanzando l’indottrinamento laico, la "statolatria", ovvero l’ingerenza dello Stato nella vita personale di ognuno. A denunciarlo, con parole molto forti in un’intervista alla rivista "Il Consulente Re", Ŕ mons. Angelo Amato, attuale prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, giÓ ex segretario della Dottrina della Fede, ed amico personale di Papa Ratzinger.

’’Ovviamente qui a Roma noi sappiamo bene di questo grave problema’’, ha osservato il presule, che quasi certamente diverra’ cardinale nel prossimo concistoro. ’’Fortunatamente - ha aggiunto - possiamo contare su una Chiesa spagnola che ha approfondito seriamente il problema e ha dato una risposta pubblica e chiara, in base al principio cattolico della difesa della liberta’ religiosa e dei principi della dignita’ della vita e di ogni persona’’.

’’La questione - ha aggiunto - e’ che in tutta Europa si sta introducendo la categoria della cosiddetta biopolitica. Lo Stato cioe’ entra sempre piu’ nella vita personale di ognuno: obbliga le famiglie a scegliere determinate scuole con determinate materie, non d’istruzione ma d’indottrinamento’’. ’’Avanza - ha aggiunto - la statolatria, che, apparentemente eliminata, rientra dalla finestra. Certo la Chiesa in Spagna e’ molto reattiva, sta reagendo molto bene con grande dignita’ e grande fermezza a un’intrusione statale assolutamente illegittima sul tema dell’educazione dei propri giovani’’. Sono considerazioni che mons. Amato ha fatto, partendo dalle cosidette ’’leggi etiche’’ del governo Zapatero, tra cui l’introduzione nelle scuole dell’ ’’Educazione alla cittadinanza’’.


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: