Inviare un messaggio

In risposta a:
Commento

L’inchiesta Why not traduce giuridicamente una realtÓ di commistioni e collusioni che in Calabria esiste da tempo. La Ndrangheta pu˛ essere battuta, ma solo se la societÓ civile reagisce

venerdì 16 gennaio 2009 di Emiliano Morrone
Ho la netta impressione che fin qui non si sia colto - di lÓ dal preciso accertamento delle responsabilitÓ penali, che, in corso, spetta solo alla magistratura - il significato che ha per la Calabria l’inchiesta Why not.
Nel merito mi pare che, in generale, politica e stampa si soffermino ancora, seguendo la vecchia logica delle fazioni, sull’antitesi fra giustizialismo e garantismo, risalente alla dimenticata Mani pulite; come se ogni valutazione critica debba per forza ricondursi all’uno (...)

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: