Inviare un messaggio

In risposta a:
ETICA DEL VIANDANTE. “Sotto gli alberi di ciliegio / non vi sono / stranieri” (Issa, 1763-1827).

ABITARE LA TERRA: "L’ETICA DEL SOGGIORNO. L’altro, lo straniero e il problema dell’ identitÓ". Un breve saggio di Franco Toscani - a c. di Federico La Sala

“Tu sei lo straniero. Ed io? Io sono, per te, lo straniero? E tu? La stella, sempre, sarÓ separata dalla stella; questo solo le avvicina: la volontÓ di brillare insieme” (E. JabŔs)
giovedì 10 febbraio 2011 di Federico La Sala
L’etica del soggiorno.
L’altro, lo straniero e il problema dell’ identitÓ
di Franco Toscani *
1. L’etica del soggiorno e l’identitÓ dell’uomo
Riferirci a un’etica del soggiorno nell’immenso Tutto (come lo chiamava Marco Aurelio) non comporta stabilire una prioritÓ dell’etica cosý come Ŕ stata intesa ad esempio da LÚvinas, che finisce col riprodurre le vecchie credenze umanistico-metafisiche e la convinzione nell’eternitÓ dell’uomo. NÚ comporta una pura e semplice riproposizione (...)

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: