Poster un message

En réponse à :
CALABRIA. La condanna di padre Fedele, la lettera dello ’ndranghetista buono e l’accusa al Dna Cisterna

PADRE BISCEGLIA : LA CONDANNA E LE OPERAZIONI DEI MEDIA. Una riflessione di Emiliano Morrone, direttore della "Voce di Fiore"

(...) Bisogna prestare attenzione alle operazioni dei media. E serve prudenza e misura rispetto a ciò che non si conosce sino in fondo. Lo raccomando partendo da me. (...)
dimanche 10 juillet 2011 par Federico La Sala
[...] al momento i fatti ci portano a ritenere che Fedele - giù a Cosenza tutti ne abbiamo sentito omelie domenicali o cori allo stadio - abbia davvero abusato della suora. Ieri, però, l’informazione ha cambiato la notizia : la condanna è passata in ombra : zoom sulla reazione del giudicato (in primo grado), con addosso un saio bianco benché già espulso dall’ordine religioso. Una reazione furibonda e a tratti schizofrenica, con la manifestazione d’una strana pietas verso le consorelle (...)

En réponse à :

> PADRE BISCEGLIA : LA CONDANNA E LE OPERAZIONI DEI MEDIA. ---- GIUDICARE E VALUTARE : LA FACOLTA’ DI GIUDIZIO E IL MAGISTERO DEI SANTI PADRI DELLA CHIESA CATTOLICA DI OGGI.

lundi 11 juillet 2011

Caro Domenico

.... dal tuo scrivere sembra che le operazioni dei media abbiano sortito il loro effetto e minato la tua verve e il tuo ottimismo.

Pur apprezzando il tuo amaro intervento, sento di dirti (e di dirmi) :

« Ripeto che non bisogna scoraggiarsi : lo scoraggiamento è il pericolo principale delle democrazie. Non occorrono mezzi artificiosi, promesse mirabolanti, per infondere coraggio ; questi sono mezzi degli assolutismi. Basta la coscienza profonda e la certezza di attuare il proprio proposito. La pazienza è la virtù dei riformatori, riformare vuol dire superare il passato ; la pazienza è la virtù dei forti, di chi ha fede e coscienza dei problemi e li segue con tutta l’attenzione ».

Mi auguro che queste parole di Alcide De Gasperi possano di essere di conforto e di sprone a non disperare.

Grazie per il contributo alla riflessione e molti saluti

Federico La Sala


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :