Inviare un messaggio

In risposta a:
Approfondimento

Calabria: rinunciare alle divisioni per fermare l’emigrazione

Con la ’ndrangheta, le partenze di massa sono il problema pi grave della regione
venerdì 10 settembre 2010 di Emiliano Morrone
in corso il rientro degli emigrati. Vanno a nord. Un flusso notevole, rapido, incisivo.
Dopo le vacanze, in Calabria lo svuotamento s’avverte subito. A settembre, nelle strade dei paesi, specie quelli interni, regna la quiete ordinaria. In giro si respira aria d’attesa; palpabile, consueta, condizionante. Come se dovesse arrivare un Godot capace di restituire fiducia alle comunit, segnate dalle partenze, dalla disoccupazione e dall’incedere del tempo. Come se un evento esterno, mancato (...)

In risposta a:

> Calabria: rinunciare alle divisioni per fermare l’emigrazione ---- riannodare i fili tra chi partito e chi rimasto (e tra chi rimasto e tra chi partito)

giovedì 8 settembre 2011

Mi trovo qui’... nella Casa Bianca. Forse; credo che sara’ meglio che ripeta dove in realta’ mi trovi!

Nella CASA BIANCA in Wachington USA; (The White House)

Come ben sapete di gia’; non c’e’ piu’ Busch... ora c’e’ Barack Obama.

L’elegante; colui che cammina ...coordinando il movimento delle braccia al giusto modo...insomma non cammina come un pinguino.

Siamo quasi all’inizio della primavera dell’anno 2009. Immagino che esigete e volete delle spiegazioni...be! anche io le vorrei e se mi darete il tempo e l’opportunita’ vi diro’ perche’ mi trovo qui’ e le ragioni d’esserlo.

Era gia dall’anno scorso che sono venuto a sapere, del fatto che il Senatore Obama aveva avuto qualche contatto con una delegazione Sangiovannese, approvata dal Sindaco;

A. Nicoletti; Primo Cittadino...nel tempo che scrivo del nostro paese; il primo fu’ L’Abate Gioacchino.

La meta della delegazione era quella di visitare piu’ famiglie possibile nello Stato del West Virginia.

Credo che il Senatore Obama avrebbe fatto molta propaganda politica nel West Virginia ed e’ proprio in questo Stato che; la delegazione ebbe in qualche modo oscuro o! preciso di come Obama sia venuto a contatto con la delegazione stessa. Il nostro paese vanta d’avere molti emigranti Sangiovannesi venuti dopo la prima guerra mondiale e altri; addirittura anche prima della guerra.

Gli era stato dato del materiale stampato....ad Obama inerente alla fondazione del nostro paese e del suo Fondatore; L’Abate Gioacchino da Fiore.

Sara’ stato il Governatore Mancini stesso del West Virginia a dirgli al Senatore Obama che una delegazione sarebbe venuta dal suo paese d’origine...in questa stessa estate del 2008?.

Il Governatore gli aveva raccontato tante cose della sua visita al paese d’origine, la bella accoglienza e L’abbazia Florense,

L’arco e la Cittadinanza Onoraria offritagli come dono-d’onore per il fatto d’avere un’antenato...Sangiovannese.

Comunque; non c’e’ da escludere che il Senatore stesso abbia letto di gia’ qual’cosa di Gioacchino da Fiore...in qualche strano e misterioso modo.

Dante stesso aveva citato queste parole al suo riguardo: (“Lucemi da lato lo Calavrese Abate Gioacchino di spirito profetico dotato”)

Molti lavoravano in questo Stato nella miniera di Monongah ed e’ proprio qui’ che un gruppetto di paesani morirono in una traggedia mineraria...nel 1907 e al nostro paese le abbiamo dedicato un monumento per ricordarli.

Obama, avra’ contattato qualche Italo- Americano, Politicante o anche qualche businnes-man d’origine Italiana che li avra’ fatto qualche discorsetto.

La scintilla! nessuno lo sa’ da dove e come sara’ accesa; comunque una cosa e’ certa che; come il Big Bang; NON... attacca o convince...qualche contatto con dei paesani ci sara’ stato.

Prime pagine del mio libro...(Gioacchino Obama ed Io) John Mazzei--- Brurb.com


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: