Poster un message

En réponse à :
IL VANGELO DI PAPA RATZINGER E DI TUTTI I VESCOVI E IL "PANE QUOTIDIANO" DEL "PADRE NOSTRO", VENDUTO A "CARO PREZZO", MOLTO CARO (= "CARITAS") !

ULTIMA CENA ED ECONOMIA VATICANA : LA CARESTIA AVANZA !!! Benedetto XVI "cambia la formula dell’Eucarestia" ! « Il calice fu versato per molti », non « per tutti » !!! Note di Gian Guido Vecchi e di Armando Torno - a c. di Federico La Sala

EUCHARISTIA EVANGELICA E TRADIZIONE CATTOLICO-ROMANA. "Le parole della tradizione liturgica, comunque, riprendono il greco perì pollòn e il latino pro multis, che sono un calco del semitico la-rabbîm : il quale significa « per le moltitudini » o anche « per tutti ». Tradurre con « molti » ci sembra improprio rispetto all’originale ebraico" (Armando Torno).
dimanche 6 mai 2012 par Federico La Sala
L’EU-CHARISTIA. "La parola « Eucaristia » deriva dal verbo greco « eu-charistèō/rendo grazie » che a sua volta proviene dall’avverbio augurale « eu-...-bene » e « chàirō-rallegrarsi/essere contento »" (Paolo Farinella, prete).
IL NOME DI DIO, SENZA GRAZIA ("CHARIS") ! L’ERRORE FILOLOGICO E TEOLOGICO DI PAPA BENEDETTO XVI, NEL TITOLO DELLA SUA PRIMA ENCICLICA. Nel nome della "Tradizione"
FILOLOGIA E TEOLOGIA. UN CHIARIMENTO DI GIOVANNI PAOLO II SULLA "PORTA DELLA FEDE" : LA PIENA DI GRAZIA, (...)

En réponse à :

>Benedetto XVI "cambia la formula dell’Eucarestia" ! « Il calice fu versato per molti », non « per tutti » !!! --- Tutto è racchiuso nell’Eucaristia (a c. di Sabatino Majorano).

lundi 17 juin 2013

SACRAMENTUM CARITATIS O SACRAMENTUM CHARITATIS ?! : CHARISTIA O CARISTIA E CARESTIA ?! PER MOLTI, NON PER TUTTI ... (fls)


Tutto è racchiuso nell’Eucaristia

a cura di Sabatino Majorano (Avvenire, 16.06.2013)

Compimento dell’iniziazione cristiana, l’Eucaristia costituisce, per tutta la vita della Chiesa e di ogni suo membro, la fonte e il culmine. La sua centralità è uno dei tratti più significativi del rinnovamento liturgico voluto dal Vaticano II.

Per evidenziarla il Catechismo fa sue le parole della Lumen gentium : l’Eucaristia è « fonte e apice di tutta la vita cristiana » ; e di Presbyterorum ordinis : « Nella Santissima Eucaristia è racchiuso tutto il bene spirituale della Chiesa, cioè lo stesso Cristo, nostra Pasqua » (Catechismo 1324).

Istituita dal Cristo nell’ultima cena e affidata alla Chiesa perché l’attui lungo i secoli, l’Eucaristia è il memoriale della sua morte e risurrezione : « Sacramento di pietà, segno di unità, vincolo di carità, convito pasquale, nel quale si riceve Cristo, l’anima viene ricolmata di grazia e viene dato il pegno della gloria futura » (Sacrosanctum Concilium, 47).

È per eccellenza « mistero della fede », come proclama il sacerdote dopo aver pronunziato le parole della consacrazione sul pane e sul vino. È impossibile non restare stupiti « di fronte alla conversione sostanziale del pane e del vino nel corpo e nel sangue del Signore Gesù, una realtà che supera ogni comprensione umana » (Sacramentum caritatis, 6). La ragione, che pure deve cercare di comprendere, lascia il posto alla fede e al grazie ammirato.

Nell’Eucaristia la Chiesa trova « il compendio e la somma » della sua fede. Il Catechismo lo ricorda con le parole di sant’Ireneo : « Il nostro modo di pensare è conforme all’Eucaristia, e l’Eucaristia, a sua volta, si accorda con il nostro modo di pensare » (Catechismo, 1327). È grazie ad essa che, nonostante le nostre incoerenze e i nostri limiti, cresciamo nella vita nuova.

L’Eucaristia è anche il sacramento della carità per eccellenza : essendo « il dono che Gesù Cristo fa di se stesso, rivelandoci l’amore infinito di Dio per ogni uomo », in essa « si manifesta l’amore "più grande", quello che spinge a "dare la vita per i propri amici" (Gv 15,13)... Gesù nel Sacramento eucaristico continua ad amarci "fino alla fine", fino al dono del suo corpo e del suo sangue » (Sacramentum caritatis, 1).


Ce forum est modéré à priori : votre contribution n'apparaîtra qu'après avoir été validée par un administrateur du site.

Titre :

Texte de votre message :
(Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.)

Lien hypertexte (optionnel)
(Si votre message se réfère à un article publié sur le Web, ou à une page fournissant plus d'informations, veuillez indiquer ci-après le titre de la page et son adresse URL.)
Titre :

URL :

Qui êtes-vous ? (optionnel)
Votre nom (ou pseudonyme) :

Votre adresse email :