Inviare un messaggio

In risposta a:
CuriositÓ

L’elezione del Presidente della Repubblica: particolari del rito laico

lunedì 8 maggio 2006 di Emiliano Morrone
Numeri, regole e curiositÓ della votazione del capo dello Stato
dal "catafalco" all’"insalatiera" alla grande campana di Montecitorio
Quirinale, il grande rito laico per eleggere il presidente di tutti
Un protocollo rimasto lo stesso dal ’48. Tab¨ compresi: mai una donna
E nel segreto dell’urna qualcuno vot˛ Gelli e l’onorevole Trombetta
ROMA - Qualcuno lo definisce un grande "conclave laico" e in effetti l’elezione del capo dello Stato, Ŕ il momento pi¨ alto dell’istituzione repubblicana. (...)

In risposta a:

> L’elezione del Presidente della Repubblica: particolari del rito laico

lunedì 15 maggio 2006

ROMA - Saranno gli obici della brigata corazzata ’Pinerolo’ di Bari che annunceranno l’ avvenuto giuramento dell’ undicesimo presidente della Repubblica italiana mediante lo sparo di 21 colpi di cannone.

I pezzi di artiglieria dell’ esercito verranno schierati sul piazzale Giuseppe Garibaldi (vicino al Gianicolo) e saluteranno il nuovo presidente con una salva sparata con cadenza di 30 secondi tra i colpi. I pezzi di artiglieria schierati sono denominati 105/14 e vengono gestiti da tre militari ciascuno: un capo-arma e due serventi.

Il primo documento italiano che attesta la pratica di sparare una salva di 21 colpi per celebrare delle cariche istituzionali Ú un Regio Decreto del 1862. Tuttavia, per risalire alla sua comparsa bisogna andare in Inghilterra, tornando indietro fino ai primi del ’600. Tra l’altro, se ne accenna nella scena finale dell’ Amleto.

L’usanza imponeva che il numero dei colpi fosse sempre dispari e crescesse di due secondo il rango del festeggiato. I numeri pari venivano usati solo in caso di lutto. Il 21 divenne codice internazionale come rituale diplomatico. Ad esempio, un vascello da guerra, entrando in un porto straniero, salutava la bandiera della nazione ospite, e da entrambe le parti si sparavano i famosi 21 colpi come segno di non belligeranza (guai a spararne uno in pi¨ o in meno).


Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Titolo:

Testo del messaggio:
(Per creare dei paragrafi separati, lascia semplicemente delle linee vuote)

Link ipertestuale (opzionale)
(Se il tuo messaggio si riferisce ad un articolo pubblicato sul Web o ad una pagina contenente maggiori informazioni, indica di seguito il titolo della pagina ed il suo indirizzo URL.)
Titolo:

URL:

Chi sei? (opzionale)
Nome (o pseudonimo):

Indirizzo email: